Gaetano Moretta

CAB

IL Consorzio Aurunco di Bonifica nel 2017 ha garantito i servizi primari.

CAB

Impianto CAB Baia domizia

L’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, ha ricevuto per conoscenza il comunicato stampa del CAB ( Consorzio Aurunco di Bonifica ) firmato dal Direttore Generale Felice Di Giovanni, che specifica il corretto funzionamento degli impianti di sollevamento durante l’estate 2017.  La specifica viene dopo delle anonime e strumentalizzate critiche ricevute dal web alle quali il CAB  risponde con il comunicato che conferma la totale efficienza del sistema nonostante il grave dissesto finanziario delle precedenti gestioni dovuta, a quanto affermano illustri personaggi politici dell’area Aurunca, ad una dissennata politica occupazionale.

Ma questo e’ un argomento che non riguarda Baia Felix in quanto l’obiettivo unico è la tutela del mare e dell’ambiente di Baia Felice.
Confermiamo invece che quest’anno, riferisce il presidente della Associazione Gaetano Moretta, i risultati di una corretta gestione del consorzio si sono visti con evidenza con una qualità delle acque abbastanza accettabile. rimane però in ogni caso da risolvere a a Baia Felice la questione sgrigliatori alle foci dei 2 torrenti gestiti dal  consorzio : il Trimoletto e Dauriva. Quest’anno non è stato possibile ottenerli e la siccità ci ha aiutato nel evitare fenomeni meteorici le cui conseguenza a mare in passato venivano ridotte al minimo proprio grazie ai macchinari del CAB.
Le critiche ricevuto dal Consorzio da una pagina Facebook di Baia Domizia sul problema del Pantano riguardo al sollevemanto delle acque risulta effettivamente fuori luogo proprio quest’anno che il Consorzio si è prodigato per garantire i servizi vitali per l’ecosistema ambientale di Baia Domizia e Baia Felice. In ogni caso l’augurio, conclude Moretta, è quello che la prossima estate saranno confermati i servizi al pari di quest’anno e si trovi la soluzione per l’installazione degli sgrigliatori.

 

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Domenica Mattina 28.05.2017 si è riunito il Comitato Direttivo dell’Associazione Baia Felix, nata per la salvaguardia ecologica e tutela ambientale del Villaggio Turistico di Baia Felice.

L’incontro è avvenuto presso il Bar Sangermano di Baia Felice per un punto della situazione e resoconto sulle attività promesse ed attese dal Comune di Cellole in seguito ai sopralluoghi tecnici effettuati con l’Arch. Ponticelli riguardo la mancata illuminazione per le vie Ventotene, Vulcano ed Elba, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, il rifacimento dei marciapiedi nei punti indicati dai responsabili di Baia Felix in fase di sopralluogo con il Resp. del Comune di Cellole. Ma dopo attenta verifica si è appreso che non sono stati ancora effettuati i significativi interventi richiesti e ad oggi si legge che si otterranno  a breve guardia medica, casetta per la distribuzione dell’acqua, etc.

Il Direttivo Baia felix, durante la riunione,  si è detto preoccupato dalla situazione politica locale dopo aver appreso negli ultimi giorni dai giornali la notizia delle dimissioni di una autorevole personalità del comune di Cellole, un ruolo istituzionale importante quale il Presidente Del Consiglio del Comune di Cellole Giovanni di Meo. 

La preoccupazione è scaturita da queste inaspettate dimissioni, un atto forte, per il quale si potevano  immaginare altre conseguenze per l’attuale maggioranza, mettendo a repentaglio quanto sperato da Baia Felice e tutto il Litorale Domitio oggi bisognosi di attenzione.

Infatti la riflessione è che  solo un’amministrazione forte e coesa può portare avanti grossi progetti necessari per la riqualificazione di questo meraviglioso territorio.

“Siamo stati preoccupati da una ipotetica instabilità della maggioranza scongiurata pero’ dalla nomina tempestiva del nuovo presidente del consiglio Marianna Freda, alla quale Baia Felix augura buon lavoro e un in bocca al lupo”.

L’augurio è di non avere in futuro crisi di governo locale, non gioverebbero affatto all’economia di questo territorio già da tempo in ginocchio, che ha bisogno di un’amministrazione forte, capace di nuovi progetti e proiettata verso uno sviluppo e riqualificazione di tutto il litorale.

In ogni caso nei prossimi giorni l’Associazione Baia Felix, capitanata dal presidente Gaetano Moretta, vuole indire una assemblea pubblica, con data da destinarsi,  per ascoltare Tutti gli interessati alle sorti del Villaggio.

Altro impegno importante sarà quello di chiedere al Sindaco Angelo Barretta le motivazioni ed i problemi per i quali ha completamente escluso dai piani di azione Baia Felice a differenza di Cellole e Baia Domizia, che hanno in corso notevoli investimenti economici previsti in bilancio,  e capire realmente cosa invece ha inserito in bilancio per Baia Felice.

sgrigliatore

BAIA FELIX SOLLECITA ALLA REGIONE CAMPANIA L’INSTALLAZIONE DEGLI SGRIGLIATORI AI TORRENTI TRIMOLETTO E D’AURIVA A BAIA FELICE.

sgrigliatore

sgrigliatore trimoletto (2012)

L’Associazione BAIA FELIX, nata per la Salvaguardia Ecologica e la Tutela Ambientale del Villaggio Turistico BAIA FELICE nel Comune di Cellole (CE), da oltre 7 anni è operativa in comunicazione ed attività di sensibilizzazione alle tematiche ambientali sul territorio, in rappresentanza della Comunità di Baia Felice ha protocollato a mezzo PEC ALL’ ASSESSORE ALL’ AMBIENTE DOTT. FULVIO BONAVITACOLA presso la Direzione Generale Per l’Ambiente e l’Ecosistema una denuncia ed un sollecito ad intervenire nell’immediato riguardo alla salvaguardia marina delle spiagge di Baia Felice e Baia Domizia.

In data 18/02/17 e in data 14.04.2017 sono avvenuti, come spesso accade, SVERSAMENTI in Mare prontamente documentati in foto e segnalati a BAIA FELIX da alcuni cittadini presenti sul posto.

Ad oggi non vi è predisposta alcuna difesa contro l’inquinamento di ogni tipo di materiale solido organico e vegetale di ogni specie che potenzialmente possono causare un forte inquinamento delle acque marine di Baia Felice e Baia Domizia.

Alla luce di quanto anche già comunicato in data 16/08/16 il Presidente Gaetano Moretta di Baia Felix  ha chiesto all’Ass. Dott. F. Bonavitacola ed al Commissario Straordinario del Consorzio Aurunco di Bonifica Dott. Antonio Carotenuto di fornire Mezzi ed oneri per l’installazione di N. 2 SGRIGLIATORI alle foci dei 2 torrenti Trimoletto e D’Auriva cosi come avveniva 2 anni or sono.

Il documento è stato inviato anche al Sindaco Angelo Barretta del Comune di Cellole per opportuna conoscenza.

Si è provveduto in ogni caso a sollecitare l’installazione immediata sottolineando che il conseguente perpetrarsi, senza difese alle foci, potrebbe sfociare in un vero e proprio disastro ambientale.

“Speriamo in una pronta risposta di chi dovrebbe deliberare a riguardo e nei prossimi giorni”  ha dichiarato il Presidente Gaetano Moretta che richiederà un incontro presso la Regione Campania per esporre il disagio e le conseguenze di tale omissione.

Territorio ex-toscano

FINALMENTE IL TERRENO EX-TOSCANO PULITO. L’AMMINISTRAZIONE INIZIA CONCRETAMENTE LA STAGIONE ESTIVA CON UN PRIMO INTERVENTO A BAIA FELICE.

Territorio ex-toscano

Territorio ex-toscano

L’Associazione Baia Felix, nata nel 2010 per la Tutela Ambientale e Salvaguardia Ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, accoglie con soddisfazione l’intervento di pulizia al Terreno Toscano che da anni ha sollecitato alle varie amministrazioni susseguitesi nel tempo.

Adesso vede questo risultato importante e ringrazia il Sindaco Angelo Barretta per questa iniziativa facente parte del Manifesto per Baia Felice redatto e protocollato a distanza di quasi 1 anno il 21/05/2016 che fu consegnato dal Ns. Presidente Gaetano Moretta allo stesso Candidato Sindaco in fase elettorale ( Vedi art. Ndr).

E’ un buon punto di partenza per la rinascita del Territorio da sempre trascurato dalle precedenti amministrazioni.
Ciò non toglie che sono tanti ancora gli interventi necessari per adeguare il Villaggio agli standard di vivibilità e sicurezza meritati.
Ma vi è grande soddisfazione nonostante la grande assenza di supporto alla Associazione da parte di tutti coloro che vivono la Baia in Estate.
Adesso è necessario capire cosa il Sindaco prevede di fare per i prossimi mesi in termini di lavori pubblici, illuminazione, sicurezza stradale e pedonalizzazione. Si spera vengano accolte le richieste fatte e documentate nel tempo che tengono conto di tutte le aree del villaggio.
Di sicuro adesso l’attenzione passerà alle attività di manutenzione del villaggio in termini di disinfestazione preventiva e di pulizia e spazzamento necessario per il decoro e l’igiene del villaggio. La cosa più importante resta in ogni caso il mare ed il problema dei 2 torrenti che rendono le spiagge di Baia Felice in estate protagoniste di fenomeni spesso spiacevoli di sversamenti ed eutrofizzazione delle alghe per le quali sarà necessario anche una azione di pressione all’assessorato all’Ambiente della Regione Campania per l’installazione dello sgrigliatore alla foce del trimoletto.
In ogni caso una Pasqua diversa con una grande speranza di cambiamento e vanno al Sindaco ed alla Giunta di Cellole e a tutti coloro che amano Baia Felice gli auguri di Buona e Serena Pasqua.

Ci vediamo a Baia Felice

Baia Felix Riunita a Baia Felice

BAIA FELICE: PROPRIETARI DELUSI DALL’ASSENZA DELLE AUTORITÀ DEL COMUNE DI CELLOLE ALL’INCONTRO ORGANIZZATO DA BAIA FELIX

Baia Felix Riunita a Baia Felice

Baia Felix Riunita a Baia Felice

L’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice, aveva indetto per oggi 02/04/2017 un incontro pubblico nella piazza principale di Baia Felice presso il Chiosco che ha ospitato l’evento.

Presente il Direttivo capeggiato dal Presidente Gaetano Moretta che ha accolto le persone che si sono presentate, nonostante la Domenica di Quaresima, con l’obiettivo di incontrare qualche responsabile della Amministrazione Comunale per avere maggiore chiarezza e dettaglio, in quanto contribuenti, sugli investimenti stanziati nel bilancio preventivo pari a 100.000 euro assegnati a Baia Felice.

Purtroppo nonostante gli inviti del direttivo nei giorni precedenti sul Sindaco Angelo Barretta ed il Vice Sindaco Francesco Lauretano di averli  presenti alla riunione gli stessi non hanno dato disponibilità per impegni personali.

La delusione dei presenti è stata comunque evidente  perchè, visto i temi che interessano gli impegni del Comune riguardo lavori pubblici ed ambiente di cui lo stanziamento ci si aspettava, e visto il noto evento di oggi, il Sindaco non ha proprio considerato nemmeno l’idea di coinvolgere nel confronto l’Assessore Giovani Iovino visto i temi riguardanti il Suo Assessorato e proprio l’operato della Sua delega all’Ambiente….

In ogni caso i proprietari presenti non vogliono subire le strisce blu  se non avranno maggiori garanzie rispetto agli impegni presi.

Vogliono e pretendono un trattamento equo e pari a tutti cittadini di Cellole che, nonostante la loro presenza sia solo stagionale nel villaggio,  li vede comunque impegnati su tributi annuali a favore del bilancio comunale.

I presenti hanno esortato l’Associazione Baia Felix a fare richiesta sia di una copia del bilancio preventivo (non presente sul sito web) che del programma triennale delle opere pubbliche per capire cosa e quanto l’amministrazione abbia stanziato per Baia Felice.

In conclusione, il Presidente Moretta ha fatto presente che, visto i trascorsi del Sindaco come Commissario del Consorzio Aurunco di Bonifica e la Sua dimostrata concretezza, si rende fiducioso nel breve periodo.
Moretta ha invitato ad attendere il 15 Maggio 2017 dove, come promesso dal Sindaco Barretta, sarà la data in cui ritroveremo tutti  un’altra Baia completamente rimodernata, pulita e sicura.

Se ciò non avverrà allora ci saranno tutte le basi per procedere con tutti gli strumenti legali per ottenere quanto di diritto e non subire solo quanto dovuto in quanto tributo.

Imprenditori di Baia Felice

Baia Felix: nasce la commissione Turismo e Commercio per Baia Felice.

Imprenditori di Baia Felice

Imprenditori di Baia Felice

Nasce la Commissione Turismo e Commercio per Baia Felice , una nuova iniziativa di Baia Felix, Associazione impegnata per il rilancio e la salvaguardia del territorio del villaggio turistico del Comune di Cellole.
Ha avuto grande adesione l’invito oggi fatto dal Comitato presiediuto da Gaetano Moretta agli imprenditori che hanno la loro attività in Baia Felice per discutere sul futuro del Villaggio e le iniziative richieste per il territorio agli Enti Pubblici in vista della nuova stagione 2017.
La riunione e’stata ospitata da  Stefania Sangermano,  giovane imprenditrice immobiliare punto di riferimento dei villeggianti stagionali,  negli spazi dell’omonino bar all’ingresso del villaggio.

All’ordine del giorno vi sono stati gli argomenti urgenti relativi alle richieste sottoposte al Sindaco Angelo Barretta per Baia Felice quali pulizia delle strade, segnaletica stradale, messa in sicurezza della viabilità, la scarsa illuminazione pubblica, il degrado dei marciapiedi ed altre non meno importanti questioni.

Molta attenzione è stata data nel confronto tra il comitato composto dallo stesso Presidente Gaetano Moretta, l’Arch.tto Giampaolo Irene, Gennaro Paradisone, Giuseppe Longobardi, Antonio Covone, Gennaro Guida e gli imprenditori presenti sulle ordinanze ed annunci del Comune di Cellole quali l’abbattimento a breve di tutti i pali pubblicitari non autorizzati, l’obbligo per gli esercizi commerciali di apertura a Maggio e chiusura a settembre, le annunciate strisce blu sui principali viali di Baia Felice.
Non per ultimo con i Balneari, categoria di imprenditori importanti per lo sviluppo turistico e commerciale del villaggio,  si vuole intraprendere un percorso che abbia l’obiettivo di far reinstallare per quest’anno dalla Regione Campania lo sgrigliatore alla foce del Torrente Trimoletto, filtro importantissimo in estate per il mare pulito. Su questo fronte il Presidente Moretta aveva già scritto alla Regione Campania, Consorzio Aurunco e Comune di Cellole il 16 agosto del 2016.
Dagli imprenditori presenti ( vedi foto)tra cui  i titolari della neonata Villa Tigellino Ricevimenti, Il Tucan Bar, Il Chiosco di Piazzale Acquedotto, La Termoidraulica insieme ad altri, impossibilitati di domenica ma al fianco dell’iniziativa,  è stato raccolto l’invito di Baia Felix la costituzione di una Commissione Turismo e Commercio per Baia Felice che si impegnerà insieme al direttivo del comitato con coesione, obiettivi e percorsi condivisi per il rilancio del territorio.

Viale Ventotene

Illuminazione nel Viale Ventotene a Baia Felice:la protesta degli abitanti.

Viale Ventotene

Viale Ventotene

Il Presidente dell’Associazione BAIA FELIX, Gaetano Moretta, ha incontrato Domenica 26/02/2017 un comitato di rappresentanza di proprietari ed abitanti di Viale Ventotene a Baia Felice che lo ha convocato chiedendo spiegazioni e mettendolo in difficoltà per le promesse trasmesse dal Sindaco tramite l’Associazione e non mantenute riguardo la installazione di pubblica illuminazione in questa strada divenuta oramai la cenerentola del Villaggio.

I proprietari di Viale Ventotene hanno protestano fortemente e rappresentato il loro disagio per il comportamento Presidente Moretta e del Sindaco Angelo Barretta nei loro confronti. Non hanno dimenticato la sottoscrizione di firme protocollata il 6/9/2016 al Comune per la quale hanno confidato in Moretta.

Gli abitanti di Viale Ventotene a Baia Felice, un pò come tutti coloro che la vivono, ritengono che gli investimenti che il Comune di Cellole sta facendo continuamente in questi ultimi mesi siano concentrati solo ed esclusivamente alla Cittadina cosi come si evince dal profilo Social di Angelo Barretta ( vedi via travata a casamare) e non tengono conto della situazione di degrado ed abbandono in cui versa la via  anch’essa dello stesso territorio. Non riescono a capire come sia possibile che non si riescono a trovare poche migliaia di euro per 4 pali della luce a fronte dei tributi versati alle casse comunali da 40 anni.

Il Presidente Moretta ha difeso l’operato dell’Associazione Baia Felix che da sempre ha sollecitato i suddetti interventi nel proprio manifesto 2016 e nei sopralluoghi svolti con consiglieri ed assessori, ottenendo anche la promessa dal Sindaco anche in un intervento per questa via del villaggio ad oggi abbandonata. L’impegno di Moretta nel sensibilizzare l’Ente ad intervenire su questa situazione sarà massimo sperando si possa trovare una soluzione al più presto. Sicuramente sono risultati ultimamente inquietanti i toni di associati e residenti con i quali il comitato sta cercando di tenere la calma.

 

Direttivo Baia Felix con Barretta, Lauretano e Sorgente.

Baia Felix incontra il Sindaco di Cellole Angelo Barretta: confermato lo stanziamento di 100mila Euro per Baia Felice

Direttivo Baia Felix con Barretta, Lauretano e Sorgente.

Direttivo Baia Felix con Barretta, Lauretano e Sorgente.

Il Direttivo Baia Felix, Associazione per la Tutela Ambientale e Salvaguardia Ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice, ha incontrato il 26/11/2016 presso la sede del Comune di Cellole il Sindaco Angelo Barretta. Presenti il Consigliere Comunale Franco Sorgente ed i componenti del direttivo Gaetano Moretta, Giampaolo Irene, Gennaro Paradisone, Luciano De Marco e Gennaro Guida.
Il gruppo di lavoro ha ricevuto anche il saluto da parte del Vice Sindaco Francesco Lauretano. 

Gli argomenti trattati sono stati molteplici e sono stati affrontati con molta concretezza e trasparenza partendo dalla questione decennale del Servizio Idrico riguardo la fornitura dell’Acqua che , nonostante i ricorsi legali vinti contro il Comune grazie alla iniziativa di Baia Felix ,viene Fatturata ancora a Forfait per Tutto l’anno.  Per questo il Sindaco ha avviato insieme agli uffici tecnici del Comune l’attivazione del servizio di lettura a partire da Gennaio 2017 con modalità da definire per le case vacanza.

Gli  argomenti  più importante nel fattivo confronto con il  Sindaco Barretta sono stati due. Il primo,  lo stanziamento in corso di fondi relativi al progetto “Bandiera Blu”  previsti per circa 50mila Euro  a Baia Felice che dal 10 Dicembre 2016 partiranno a Baia Felice per il ripristino di alcuni tratti stradali, marciapiedi ed alcuni tratti di rete fognaria.

Il secondo punto all’ordine del giorno , anch’esso importante per Baia Felice , parte da una  iniziativa del Direttivo Baia Felix che si è prodigato,  grazie all’opera del Presidente Gaetano Moretta e dell’Arch. Giampaolo Irene, nel creare attraverso rilievi tecnici ed un documento di Computo Metrico per l’attuazione di alcuni interventi urgenti per il villaggio quali la Segnaletica Stradale Orizzontale e Verticale, la messa in sicurezza di marciapiedi in stato di degrado e interventi sul manto stradale in generale.  Per questo intervento sarà concesso dal Sindaco Barretta e dalla Sua Giunta uno stanziamento di 100mila Euro, cifra pari al computo dei ns. tecnici,  che il Comune di Cellole provvederà a investire a partire dal 2017 nel villaggio.

Il Sindaco ha annunciato ufficialmente anche un ulteriore intervento previsto riguardo l’avvenuta approvazione e corso  di un progetto finanza della pubblica amministrazione dove, in questo momento, rimane solo da scegliere la migliore offerta su 16 richieste di progetto per la illuminazione stradale con forme di arredo urbano e funzione migliorativa relativa ai consumi grazie alla tecnologia LED che abbatterà del 60% i costi di energia.

La buona notizia è che anche Baia Felice è coinvolta in questo riammodernamento ed il Direttivo ha chiesto, ed otterrà grazie al  Sindaco, anche l’installazione di alcuni pali della luce aggiuntivi nei viali senza illuminazione tra cui per esempio Via Ventotene.

In conclusione del confronto si  appurato che può diventare sempre più concreta la possibilità di far spianare il terreno ex-toscano a viale Sicilia e l’appezzamento di terra successivo verso il Bar Tucano che vertono in uno stato di totale abbandono, in questa azione Baia Felix ed il Comune di Cellole sono oramai alleati per trovare la soluzione alle corretta gestione dei terreni a norma di legge, per il decoro e soprattutto la sicurezza igienico ambientale del Villaggio. I referenti sono stati individuati e saranno contattati nel breve.

“Siamo soddisfatti dell’incontro avuto con il Sindaco Angelo Barretta“, ha dichiarato il Presidente Gaetano Moretta, “siamo sicuri che con questa amministrazione riusciremo a dare dei segnali molto concreti alla comunità di proprietari e vacanzieri del Villaggio, rendendo ancora più funzionale il Villaggio, rendendolo soprattutto nel tempo allineato agli standard attuali di corretta gestione di un Territorio come il nostro a vocazione turistica. Avanti così.”

 

LAVORI  (1)

Baia Felix chiede al Sindaco Barretta la bonifica del (ex) Terreno Toscano tra Viale Sicilia e Via Ventotene a Baia Felice

LAVORI  (1)

Documento protocollato il 5/09/2916

L’ ASSOCIAZIONE BAIA FELIX,
nata per la tutela dell’ambiente e la salvaguardia ecologica del villaggio turistico di Baia Felice, a nome di tutta la comunità ha sollecitato l’attenzione del Sindaco di Cellole Angelo Barretta a non trascurare la situazione nel centro di Baia Felice  e  predisporre alcuni lavori URGENTI gia’ a partire dall’autunno nel Villaggio Turistico.
Dopo numerose segnalazioni pervenute alla  Associazione da parte di molti residenti di viale Sicilia e viale Ventotene a Baia Felice riferiti agli sversamenti avvenuti negli ultimi anni su un ampio suolo definito ex proprietà Toscano , a Settebre l’Associazione Baia Felix , tramite il Presidente Gaetano Moretta, si è vista contattare  da una delegazione composta da residenti associati che hanno manifestato il loro disagio per la presenza di questa vera e propria discarica a cielo aperto.

In tale occasione si è proceduto ad effettuare un sopralluogo dove si è riscontrato l’esistenza di una enorme accumulo a cielo aperto, mascherato alla vista degli occhi dalla vegetazione proliferata grazie allo stato di abbandono, ed  in ogni caso non è stato possibile verificare la natura dei rifiuti e nemmeno effettuare alcuna caratterizzazione degli stessi. Tutto ciò potrebbe avvenire solo da parte degli uffici di competenza ed ecco in allegato la Denuncia dell’Associazione.

Tale circostanza, con la presenza di ratti, rettili, zanzare, cani randagi, rende invivibile e lede la sicurezza dei cittadini negli gli spazi limitrofi al predetto terreno, oltre all’ inibire in alcuni casi la naturale fruibilità della propria abitazione estiva nonostante il grosso peso fiscale che grava sulla stessa da parte degli Enti pubblici.

L’abbandono da parte di ignoti di rifiuti di ogni genere è facilitato dallo stato in cui versa la zona, infatti Viale Ventotene nonostante dotata di fognatura e condotta idrica, è sprovvista di impianto di pubblica illuminazione.

Addirittura  I Sigg. proprietari tutti del Condominio denominato “ROBERTA 2″, ubicato in Cellole in località Baia Felice, parco Toscano in seguito ad un incontro verbale avuto con un Responsabile dell’ U.T. Comunale, per di cercare di risolvere la grave situazione nel tramite della Associazione Baia Felix hanno addirittura protocollato  la volontà di rendere pubblico e cedere gratuitamente al Comune di Cellole il tratto “privato” di strada tra gli incroci di via e Sicilia e di viale d’Elba.
Tutto questo se il Comune oltre all’intervento di cui sopra assicuri in tale tratto le manutenzioni pubblica della piattaforma stradale e degli impianti e sottoservizi di competenza dell’entein primis l’illuminazione.

Il persistere di tale condizione, la mancanza di pubblica illuminazione,  l’infoltimento selvaggio dell’area in oggetto,  il dissesto del manto stradale, generano una grave pericolosità e costituiscono un grave attentato alla pubblica e privata incolumità.

A distanza di un mese  dal protocollo di questa richiesta, durante la presentazione dei primi 100 giorni di Amministrazione del Comune di Cellole, Baia Felix ha avuto la promessa del Sindaco Barretta di uno stanziamento di 100.000 Euro di spesa per questi interventi urgenti nei prossimi mesi.

I ogni caso i Responsabili del Direttivo Baia Felix stanno lavorando proprio in questi giorni su queste priorità attraverso una approfondita indagine sulla proprietà attuale dell’Ex Terreno Toscano, già individuati, ed effettuerà un computo relativo ai costi per la bonifica che sarà pubblicato e presentato al Comune per risolvere questa difficile situazione.

Documento Condominio Roberta 2

Documento Condominio Roberta 2

Video Sorveglianza a Baia Felice

VIDEO SORVEGLIANZA: 5 ANNI FA’ LA RICHIESTA DI BAIA FELIX

Video Sorveglianza a Baia Felice

Video Sorveglianza a Baia Felice

Successivamente alla Giunta Comunale Odierna  del 6/9/2016 del Comune di Cellole sono state pubblicate le dichiarazioni dal Sindaco Angelo Barretta che sotolinea che “si sta verificando il possibile ampliamento x Baia Domizia e Baia Felice del sistema di VIDEOSORVEGLIANZA”.

Visto che la stagione volge al termine, ritorna di grande attualità l’esigenza e l’urgenza del Territorio di Baia Felice ed in generale di quello di Baia Domizia di ottenere un proprio impianto di VIDEO SORVEGLIANZA URBANA.

Facciamo un passo indietro. Il nostro Comune di Cellole ha avuto la possibilità di ottenere finanziamenti Europei attraverso i PON sulla Sicurezza 2010/2013 ma  è evidente che la precedente giunta Comunale, ma non si è mai prodigata per questo. Questo nonostante le richieste ufficiali presentate 5 anni fà, dalla Associazione Baia Felix a nome di tutta la comunità di Baia Felice, tramite il punto 4c del Dossier Baia Felix protocollato il 19/11/2011.

Oggi il Comune di Cellole puo’ fare riferimento al PON Programma Operativo Nazionale Legalità 2014/2020, adottato dalla Commissione Europea  il 21ottobre 2015 ,  che aveva a quella data una dotazione finanziaria a disposizione di circa 377 milioni di Euro ( http://sicurezzasud.interno.gov.it/articoli/778/pon_legalita_2014_2020_documenti_correlati )
Il controllo remoto sta diventando un tema molto sentito dai Comuni, dai Privati cittadini, dai Proprietari di attività commerciali, che avvertono sempre più la necessita di creare deterrenti alle azioni criminali, di vandalismo e di reati contro il territorio (sversamenti abusivi).

Oggi la tecnologia permette di installare sistemi di videosorveglianza estremamente poco costosi semplici da usare, molto discreti oltre che di facile utilizzo.

Spesso si evidenzia come le zone critiche di un territorio, i suoi accessi, le discariche abusive, parchi pubblici, debbano essere adeguatamente protetti.

La videosorveglianza può essere un valido ausilio al controllo in real time di zone critiche e permette inoltre una funzione di prevenzione da crimini in genere, a salvaguardia della sicurezza delle zone controllate e difficilmente raggiungibili.

L’utilizzo della videosorveglianza può essere interpretato in senso più ampio, e sfruttando i supporti forniti dall’attuale tecnologia di comunicazione e trasporto dati, trasformarsi in un vero e proprio sistema di sicurezza ambientale, che travalica i confini di ufficio.

Il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta ” richiede al Comune di Cellole, alla neo-Giunta Comunale  di operare attraverso una  governance determinata e concreta che sappia cogliere le opportunità che vengono dalla fonti di finanziamento europee e nazionali.
“E’ importante”, dichiara Moretta, “che nel breve termine gli Enti Locali si adoperino per l’installazione di un impianto generale di Videosorveglianza,  facendo presente che tutti i soci di Baia Felix, che hanno immobili di proprietà, metterebbero a disposizione di codesta amministrazione i  tetti delle loro case per l’installazione di telecamere, soprattutto nelle zone critiche del Villaggio quali le Vie perimetrali ( Via Vicinale Baia Felice, Via San Limato)”.