Gaetano Moretta

Forum Baia Domizia chiama Roma

BaiaFelix al Forum “Baia Domizia chiama Roma”

Forum Baia Domizia chiama Roma

Forum Baia Domizia chiama Roma

BaiaFelix al Forum “Baia Domizia chiama Roma”

Si è svolto Giovedì 12 Settembre presso Villa Matilde nel Comune di Cellole, il forum organizzato da Gaetano Cerrito per la rinascita del territorio di Baia Domizia e Baia Felice.

Presenti alla manifestazione il Presidente Gaetano Moretta insieme al Vice Gianpaolo Irene , il Segretario Gennaro Paradisone ed una folta delegazione di Soci.

Relatori di grande spessore al forum che hanno contribuito con i loro interventi a portare la loro testimonianza e l’impegno alla collaborazione ed affiancamento al progetto di Cerrito.

Ha ovviamente relazionato il Sindaco di Cellole Cristina Compasso che ha voluto sottolineare e raccontare le attività svolte e quelle future messe in programmazione dall’ Amministrazione Comunale per i prossimi mesi.

Interessanti tutti gli interventi, classici della passerella politica e non, ricchi di grandi parole e buoni intenti ma  a conclusione del Forum nel pratico non si è evidenziato alcun impegno assunto tenendo conto dei veri problemi “reali E QUOTIDIANI ” di questo territorio che le varie associazioni di categoria da decenni implorano di risolvere.

Interessante l’intervento del Consigliere Regionale Graziano che ha riportato la incapacità di ottenere fondi dalla Unione Europea e soprattutto di spenderli tanto è vero che spesso l’incapacità di spesa viene anche multata dall’organo centrale europeo portando oltre la beffa il danno.

Un plauso al Sindaco di Roccamonfina che nonostante la sua giovane età dimostra nelle sue parole ed intenti grande esperienza e una visione nuova dei progetti da mettere in atto.

Noi di Baia Felix, crediamo fortemente nella idea di applicare una metodologia nuova sul territorio Aurunco e di Baia Domizia/Baia Felice  incentrata per il loro VERO rilancio: è necessario il coinvolgimento di una iniziativa già sperimentata con successo in Italia ed in Europa ( vedi Trentino Alto Adige, Isola d’Elba, etc) basata sulla selezione di Destination Manager capaci di attivare una reale e concreta D.M.O. – Destination Management Organization che sia in grado di coordinare tra loro gli Enti Pubblici Locali, Regionali e Nazionali in concerto con i player del mercato quali ricettivo, balneare, commercio, ristorazione, Artigianato, indotto turistico e Culturale.
Obiettivo unico il vero rilancio del territorio.
Come Baia Felix abbiamo internamente le competenze e le conoscenze per fare ciò ma essendo una piccola realtà senza forza “politica” non concedendoci la facoltà di appliacare le ns. competenze non potremmo mai avere spazio in queste proposte ed iniziative.

Quindi nonostante la grande forza di Cerrito, che ammiriamo ed al quale va tutta la ns. stima, confidiamo in una iniziativa di fatti e non solo di buoni intenti che non diventi solo una passerella come tante altre. Crediamo fortemente in questo nuovo corso ma senza  le prerogative di cui sopra rimarrà solo l’ennesimo evento. Uno dei tanti.

WhatsApp Image 2019-08-08 at 00.56.272

Segnaletica a Baia Felice: adesso spetta a Voi !

Strisce Pedonali a Baia Felice

Strisce Pedonali a Baia Felice

E’ stata completata la nuova Segnaletica Orizzontale e Verticale nel Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole.

L’Associazione Baia Felix esorta tutti i vacanzieri e frequentatori del Villaggio a rispettare le regole per la propria incolumità e quella altrui :
- usare le strisce pedonali ed attraversare sulle stesse, rispettare gli Stop etc. , diffondere e sensibilizzare alla bassa velocità nei viali in quanto e’ una ZONA 30.
Insomma rispettare le regole,  farle rispettare agli altri, soprattutto i giovani centauri incoscienti  che scorrazzano nel villaggio a loro piacimento come se fosse una loro pista privata.
La Segnaletica Orizzontale e Verticale in Baia è per Noi il simbolo della strada verso il  ripristino della legalità e delle sue regole nel Villaggio.
Per questo adesso, con questo comunicato,  esortiamo il Comune di Cellole ed il Nuovo Comandante dei Vigili Urbani, la Stazione dei Carabinieri competente ed il Commissariato di Polizia una sempre più forte ed incisiva presenza nel villaggio.

Basta con l’anarchia e via alle punizioni esemplari con il sequestro delle patenti e dei mezzi di chi infrange le regole, nessuno escluso.
E’ anche in corso la pulizia a danno dei proprietari negligenti di spazi verdi incolti e sopratutto la sostituzione dei pali della luce, attività garantita direttamente al nostro Presidente Gaetano Moretta dal Vice Sindaco Giovanni  Iovino del Comune di Cellole. 
Insomma un segnale a cui dobbiamo rispondere tutti con una strategia di sensibilizzazione e di buon esempio. Un segnale importante che spetta anche a tutti coloro che tengono a Baia Felice.

 

Paradisone, Cerrito, Moretta

Baia Felix all’inaugurazione di Web Tv Italia: il rilancio del Litorale Domizio attraverso il nuovo progetto di Gaetano Cerrito.

Paradisone, Cerrito, Moretta

Paradisone, Cerrito, Moretta

Baia Domizia 27 gennaio 2019.
Inaugurati domenica mattina a Baia Domizia i nuovi studi di Web Tv  Italia, il nuovo progetto editoriale di Gaetano Cerrito.
Una stazione televisiva che trasmette in streaming, via satellite e a breve anche su un canale in chiaro. Sicuramente uno strumento di comunicazione innovativo per il litorale domizio ed il territorio aurunco che sará utile a monitorare, denunciare e migliorare le innumerevoli carenze di questo meraviglioso territorio.
All’evento sono intervenuti il Procuratore Capo della Repubblica di Isernia Carlo Fucci, la Scienziata Annamaria Colao e il Prof Luigi Santini che ai microfoni di Web Tv Italia hanno espresso tutto il loro elogio a questa iniziativa.
‘LAssociazione Baia Felix, nata per la tutela e salvaguardia del villaggio turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, ha partecipato all’inaugurazione con il Presidente Gaetano Moretta ed il Segretario Gennaro Paradisone che hanno portato al Presidente Cerrito i complimenti e gli auguri per questa nuova iniziativa a nome di tutto il direttivo e della comunità di baia felice. Le trasmissioni saranno visibili all’indirizzo web :  http://webtv-italia.it/

WhatsApp Image 2018-08-17 at 11.17.39

BAIA FELICE, INTERVIENE IL COMUNE DI CELLOLE DOPO GLI ALLAGAMENTI.

WhatsApp Image 2018-08-17 at 11.17.39Il Sindaco di Cellole Cristina Compasso e L’assessore Umberto Sarno , in seguito alla visione delle immagini dell’alluvione che ha subito Baia Felice e le richieste di intervento presentate durante l’incontro post-ferragosto presso il Municipio  dall’Associazione Baia Felix, hanno subito reagito positivamente con grande disponibilità ai vari appelli a loro sottoposti in rappresentanza della comunità del Villaggio Turistico.

Infatti l’azione del Comune di Cellole, tramite la ditta che ha in appalto i servizi di pulizia e raccolta differenziata, è iniziata alle 05.00 del mattino del 17/8 effettuando come richiesto, interventi di pulizia e sanificazione delle aree colpite dagli allagamenti provocati dal nubifragio di Ferragosto.

Il Presidente dell’Associazione Baia Felix, Gaetano Moretta insieme al Segretario Gennaro Paradisone, hanno accolto l’Ass.re Umberto Sarno ed il responsabile dell Ufficio Lavori Pubblici del Comune Geometra Gaetano D’Avino nel sopralluogo all’ex depuratore per esporre sulla criticità del Sistema di Sollevamento delle Acque che riguarda tutto il villaggio nessuna strada esclusa.

Si è soprattuto valutato le varie soluzioni di instradamento delle acque in caso di piogge abbondanti per evitare il disastro che e’ stato subito nella zona antistante il muro di cinta del campetto di calcio privato tra Via Litoranea e Viale Ischia.

Insomma un bilancio positivo nella giornata di oggi per quanto riguarda l’attenzione dell’Ente nei confronti di Baia Felice.

Sono tante le criticità da analizzare e risolvere ma sembra, incrociamo le dita, che questa amministrazione sia ben disposta alla cura ed al rilancio di Baia Felice.

Speriamo bene.

 

Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Provincia di Caserta : Impegno con Baia Felix per la depurazione e mare pulito a Baia Felice

Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Di Leone, Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Sabato 20 Gennaio 2018, Gaetano Moretta Presidente dell’Associazione Baia Felix ha accolto a Baia Felice per un sopralluogo il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca ed il capogruppo del Comitato Civico Cellolese Guido Di Leone.

Presente all’incontro anche Giuseppe Ponticelli Presidente dell’Associazione Balneari Baia Domizia.
Il sopralluogo si è concentrato sulla visita all’impianto di depurazione antistante il torrente Trimoletto ed al Reperto archeologico della Villa Romana di “Tigellino”.
Il Presidente Magliocca è stato aggiornato sui problemi del Villaggio che persistono da anni sopratutto sul fronte depurazione e mare pulito. Baia Felix ha spiegato le criticità dell’impianto e della necessità di verificare il funzionamento delle pompe di sollevamento delle acque in determinate condizioni legate a determinate condizioni.

Su questo fronte il Presidente Magliocca, molto sensibile alle problematiche ambientali del territorio, valuterà l’apertura nel breve di un tavolo di coordinamento su tutte le criticità ambientali di questo versante del litorale domizio che abbia come priorità la ricerca di soluzioni fattibili e rapide ai decennali difetti di questo impianto.

La nuova Amministrazione provinciale vuole tenere il pugno duro arrivando anche a denunciare alle autorità competenti inadempienze e responsabilità su eventuali criticità ambientali.

Oltre alla esposizione delle mancanze sullo stesso fronte ambientale e di tutela territoriale delle precedenti amministrazioni territoriali (Regione, Provincia e Comune) Magliocca è stato invitato anche ad un sopralluogo della Antica Villa Romana, reperto archeologico unico nel suo genere abbandonato oramai da anni alle intemperie senza nessun intervento di manutenzione oramai da alcuni anni.

Anche in questo caso vi sarà un impegno importante sul sensibilizzare gli enti competenti sul ripristino di un manutenzione corretta e costante del sito archeologico ai fini turistici e culturali del villaggio Baia Felice.

CAB

IL Consorzio Aurunco di Bonifica nel 2017 ha garantito i servizi primari.

CAB

Impianto CAB Baia domizia

L’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, ha ricevuto per conoscenza il comunicato stampa del CAB ( Consorzio Aurunco di Bonifica ) firmato dal Direttore Generale Felice Di Giovanni, che specifica il corretto funzionamento degli impianti di sollevamento durante l’estate 2017.  La specifica viene dopo delle anonime e strumentalizzate critiche ricevute dal web alle quali il CAB  risponde con il comunicato che conferma la totale efficienza del sistema nonostante il grave dissesto finanziario delle precedenti gestioni dovuta, a quanto affermano illustri personaggi politici dell’area Aurunca, ad una dissennata politica occupazionale.

Ma questo e’ un argomento che non riguarda Baia Felix in quanto l’obiettivo unico è la tutela del mare e dell’ambiente di Baia Felice.
Confermiamo invece che quest’anno, riferisce il presidente della Associazione Gaetano Moretta, i risultati di una corretta gestione del consorzio si sono visti con evidenza con una qualità delle acque abbastanza accettabile. rimane però in ogni caso da risolvere a a Baia Felice la questione sgrigliatori alle foci dei 2 torrenti gestiti dal  consorzio : il Trimoletto e Dauriva. Quest’anno non è stato possibile ottenerli e la siccità ci ha aiutato nel evitare fenomeni meteorici le cui conseguenza a mare in passato venivano ridotte al minimo proprio grazie ai macchinari del CAB.
Le critiche ricevuto dal Consorzio da una pagina Facebook di Baia Domizia sul problema del Pantano riguardo al sollevemanto delle acque risulta effettivamente fuori luogo proprio quest’anno che il Consorzio si è prodigato per garantire i servizi vitali per l’ecosistema ambientale di Baia Domizia e Baia Felice. In ogni caso l’augurio, conclude Moretta, è quello che la prossima estate saranno confermati i servizi al pari di quest’anno e si trovi la soluzione per l’installazione degli sgrigliatori.

 

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Domenica Mattina 28.05.2017 si è riunito il Comitato Direttivo dell’Associazione Baia Felix, nata per la salvaguardia ecologica e tutela ambientale del Villaggio Turistico di Baia Felice.

L’incontro è avvenuto presso il Bar Sangermano di Baia Felice per un punto della situazione e resoconto sulle attività promesse ed attese dal Comune di Cellole in seguito ai sopralluoghi tecnici effettuati con l’Arch. Ponticelli riguardo la mancata illuminazione per le vie Ventotene, Vulcano ed Elba, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, il rifacimento dei marciapiedi nei punti indicati dai responsabili di Baia Felix in fase di sopralluogo con il Resp. del Comune di Cellole. Ma dopo attenta verifica si è appreso che non sono stati ancora effettuati i significativi interventi richiesti e ad oggi si legge che si otterranno  a breve guardia medica, casetta per la distribuzione dell’acqua, etc.

Il Direttivo Baia felix, durante la riunione,  si è detto preoccupato dalla situazione politica locale dopo aver appreso negli ultimi giorni dai giornali la notizia delle dimissioni di una autorevole personalità del comune di Cellole, un ruolo istituzionale importante quale il Presidente Del Consiglio del Comune di Cellole Giovanni di Meo. 

La preoccupazione è scaturita da queste inaspettate dimissioni, un atto forte, per il quale si potevano  immaginare altre conseguenze per l’attuale maggioranza, mettendo a repentaglio quanto sperato da Baia Felice e tutto il Litorale Domitio oggi bisognosi di attenzione.

Infatti la riflessione è che  solo un’amministrazione forte e coesa può portare avanti grossi progetti necessari per la riqualificazione di questo meraviglioso territorio.

“Siamo stati preoccupati da una ipotetica instabilità della maggioranza scongiurata pero’ dalla nomina tempestiva del nuovo presidente del consiglio Marianna Freda, alla quale Baia Felix augura buon lavoro e un in bocca al lupo”.

L’augurio è di non avere in futuro crisi di governo locale, non gioverebbero affatto all’economia di questo territorio già da tempo in ginocchio, che ha bisogno di un’amministrazione forte, capace di nuovi progetti e proiettata verso uno sviluppo e riqualificazione di tutto il litorale.

In ogni caso nei prossimi giorni l’Associazione Baia Felix, capitanata dal presidente Gaetano Moretta, vuole indire una assemblea pubblica, con data da destinarsi,  per ascoltare Tutti gli interessati alle sorti del Villaggio.

Altro impegno importante sarà quello di chiedere al Sindaco Angelo Barretta le motivazioni ed i problemi per i quali ha completamente escluso dai piani di azione Baia Felice a differenza di Cellole e Baia Domizia, che hanno in corso notevoli investimenti economici previsti in bilancio,  e capire realmente cosa invece ha inserito in bilancio per Baia Felice.

sgrigliatore

BAIA FELIX SOLLECITA ALLA REGIONE CAMPANIA L’INSTALLAZIONE DEGLI SGRIGLIATORI AI TORRENTI TRIMOLETTO E D’AURIVA A BAIA FELICE.

sgrigliatore

sgrigliatore trimoletto (2012)

L’Associazione BAIA FELIX, nata per la Salvaguardia Ecologica e la Tutela Ambientale del Villaggio Turistico BAIA FELICE nel Comune di Cellole (CE), da oltre 7 anni è operativa in comunicazione ed attività di sensibilizzazione alle tematiche ambientali sul territorio, in rappresentanza della Comunità di Baia Felice ha protocollato a mezzo PEC ALL’ ASSESSORE ALL’ AMBIENTE DOTT. FULVIO BONAVITACOLA presso la Direzione Generale Per l’Ambiente e l’Ecosistema una denuncia ed un sollecito ad intervenire nell’immediato riguardo alla salvaguardia marina delle spiagge di Baia Felice e Baia Domizia.

In data 18/02/17 e in data 14.04.2017 sono avvenuti, come spesso accade, SVERSAMENTI in Mare prontamente documentati in foto e segnalati a BAIA FELIX da alcuni cittadini presenti sul posto.

Ad oggi non vi è predisposta alcuna difesa contro l’inquinamento di ogni tipo di materiale solido organico e vegetale di ogni specie che potenzialmente possono causare un forte inquinamento delle acque marine di Baia Felice e Baia Domizia.

Alla luce di quanto anche già comunicato in data 16/08/16 il Presidente Gaetano Moretta di Baia Felix  ha chiesto all’Ass. Dott. F. Bonavitacola ed al Commissario Straordinario del Consorzio Aurunco di Bonifica Dott. Antonio Carotenuto di fornire Mezzi ed oneri per l’installazione di N. 2 SGRIGLIATORI alle foci dei 2 torrenti Trimoletto e D’Auriva cosi come avveniva 2 anni or sono.

Il documento è stato inviato anche al Sindaco Angelo Barretta del Comune di Cellole per opportuna conoscenza.

Si è provveduto in ogni caso a sollecitare l’installazione immediata sottolineando che il conseguente perpetrarsi, senza difese alle foci, potrebbe sfociare in un vero e proprio disastro ambientale.

“Speriamo in una pronta risposta di chi dovrebbe deliberare a riguardo e nei prossimi giorni”  ha dichiarato il Presidente Gaetano Moretta che richiederà un incontro presso la Regione Campania per esporre il disagio e le conseguenze di tale omissione.

Territorio ex-toscano

FINALMENTE IL TERRENO EX-TOSCANO PULITO. L’AMMINISTRAZIONE INIZIA CONCRETAMENTE LA STAGIONE ESTIVA CON UN PRIMO INTERVENTO A BAIA FELICE.

Territorio ex-toscano

Territorio ex-toscano

L’Associazione Baia Felix, nata nel 2010 per la Tutela Ambientale e Salvaguardia Ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, accoglie con soddisfazione l’intervento di pulizia al Terreno Toscano che da anni ha sollecitato alle varie amministrazioni susseguitesi nel tempo.

Adesso vede questo risultato importante e ringrazia il Sindaco Angelo Barretta per questa iniziativa facente parte del Manifesto per Baia Felice redatto e protocollato a distanza di quasi 1 anno il 21/05/2016 che fu consegnato dal Ns. Presidente Gaetano Moretta allo stesso Candidato Sindaco in fase elettorale ( Vedi art. Ndr).

E’ un buon punto di partenza per la rinascita del Territorio da sempre trascurato dalle precedenti amministrazioni.
Ciò non toglie che sono tanti ancora gli interventi necessari per adeguare il Villaggio agli standard di vivibilità e sicurezza meritati.
Ma vi è grande soddisfazione nonostante la grande assenza di supporto alla Associazione da parte di tutti coloro che vivono la Baia in Estate.
Adesso è necessario capire cosa il Sindaco prevede di fare per i prossimi mesi in termini di lavori pubblici, illuminazione, sicurezza stradale e pedonalizzazione. Si spera vengano accolte le richieste fatte e documentate nel tempo che tengono conto di tutte le aree del villaggio.
Di sicuro adesso l’attenzione passerà alle attività di manutenzione del villaggio in termini di disinfestazione preventiva e di pulizia e spazzamento necessario per il decoro e l’igiene del villaggio. La cosa più importante resta in ogni caso il mare ed il problema dei 2 torrenti che rendono le spiagge di Baia Felice in estate protagoniste di fenomeni spesso spiacevoli di sversamenti ed eutrofizzazione delle alghe per le quali sarà necessario anche una azione di pressione all’assessorato all’Ambiente della Regione Campania per l’installazione dello sgrigliatore alla foce del trimoletto.
In ogni caso una Pasqua diversa con una grande speranza di cambiamento e vanno al Sindaco ed alla Giunta di Cellole e a tutti coloro che amano Baia Felice gli auguri di Buona e Serena Pasqua.

Ci vediamo a Baia Felice

Baia Felix Riunita a Baia Felice

BAIA FELICE: PROPRIETARI DELUSI DALL’ASSENZA DELLE AUTORITÀ DEL COMUNE DI CELLOLE ALL’INCONTRO ORGANIZZATO DA BAIA FELIX

Baia Felix Riunita a Baia Felice

Baia Felix Riunita a Baia Felice

L’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice, aveva indetto per oggi 02/04/2017 un incontro pubblico nella piazza principale di Baia Felice presso il Chiosco che ha ospitato l’evento.

Presente il Direttivo capeggiato dal Presidente Gaetano Moretta che ha accolto le persone che si sono presentate, nonostante la Domenica di Quaresima, con l’obiettivo di incontrare qualche responsabile della Amministrazione Comunale per avere maggiore chiarezza e dettaglio, in quanto contribuenti, sugli investimenti stanziati nel bilancio preventivo pari a 100.000 euro assegnati a Baia Felice.

Purtroppo nonostante gli inviti del direttivo nei giorni precedenti sul Sindaco Angelo Barretta ed il Vice Sindaco Francesco Lauretano di averli  presenti alla riunione gli stessi non hanno dato disponibilità per impegni personali.

La delusione dei presenti è stata comunque evidente  perchè, visto i temi che interessano gli impegni del Comune riguardo lavori pubblici ed ambiente di cui lo stanziamento ci si aspettava, e visto il noto evento di oggi, il Sindaco non ha proprio considerato nemmeno l’idea di coinvolgere nel confronto l’Assessore Giovani Iovino visto i temi riguardanti il Suo Assessorato e proprio l’operato della Sua delega all’Ambiente….

In ogni caso i proprietari presenti non vogliono subire le strisce blu  se non avranno maggiori garanzie rispetto agli impegni presi.

Vogliono e pretendono un trattamento equo e pari a tutti cittadini di Cellole che, nonostante la loro presenza sia solo stagionale nel villaggio,  li vede comunque impegnati su tributi annuali a favore del bilancio comunale.

I presenti hanno esortato l’Associazione Baia Felix a fare richiesta sia di una copia del bilancio preventivo (non presente sul sito web) che del programma triennale delle opere pubbliche per capire cosa e quanto l’amministrazione abbia stanziato per Baia Felice.

In conclusione, il Presidente Moretta ha fatto presente che, visto i trascorsi del Sindaco come Commissario del Consorzio Aurunco di Bonifica e la Sua dimostrata concretezza, si rende fiducioso nel breve periodo.
Moretta ha invitato ad attendere il 15 Maggio 2017 dove, come promesso dal Sindaco Barretta, sarà la data in cui ritroveremo tutti  un’altra Baia completamente rimodernata, pulita e sicura.

Se ciò non avverrà allora ci saranno tutte le basi per procedere con tutti gli strumenti legali per ottenere quanto di diritto e non subire solo quanto dovuto in quanto tributo.