Gennaro Guida

Imprenditori di Baia Felice

Baia Felix: nasce la commissione Turismo e Commercio per Baia Felice.

Imprenditori di Baia Felice

Imprenditori di Baia Felice

Nasce la Commissione Turismo e Commercio per Baia Felice , una nuova iniziativa di Baia Felix, Associazione impegnata per il rilancio e la salvaguardia del territorio del villaggio turistico del Comune di Cellole.
Ha avuto grande adesione l’invito oggi fatto dal Comitato presiediuto da Gaetano Moretta agli imprenditori che hanno la loro attività in Baia Felice per discutere sul futuro del Villaggio e le iniziative richieste per il territorio agli Enti Pubblici in vista della nuova stagione 2017.
La riunione e’stata ospitata da  Stefania Sangermano,  giovane imprenditrice immobiliare punto di riferimento dei villeggianti stagionali,  negli spazi dell’omonino bar all’ingresso del villaggio.

All’ordine del giorno vi sono stati gli argomenti urgenti relativi alle richieste sottoposte al Sindaco Angelo Barretta per Baia Felice quali pulizia delle strade, segnaletica stradale, messa in sicurezza della viabilità, la scarsa illuminazione pubblica, il degrado dei marciapiedi ed altre non meno importanti questioni.

Molta attenzione è stata data nel confronto tra il comitato composto dallo stesso Presidente Gaetano Moretta, l’Arch.tto Giampaolo Irene, Gennaro Paradisone, Giuseppe Longobardi, Antonio Covone, Gennaro Guida e gli imprenditori presenti sulle ordinanze ed annunci del Comune di Cellole quali l’abbattimento a breve di tutti i pali pubblicitari non autorizzati, l’obbligo per gli esercizi commerciali di apertura a Maggio e chiusura a settembre, le annunciate strisce blu sui principali viali di Baia Felice.
Non per ultimo con i Balneari, categoria di imprenditori importanti per lo sviluppo turistico e commerciale del villaggio,  si vuole intraprendere un percorso che abbia l’obiettivo di far reinstallare per quest’anno dalla Regione Campania lo sgrigliatore alla foce del Torrente Trimoletto, filtro importantissimo in estate per il mare pulito. Su questo fronte il Presidente Moretta aveva già scritto alla Regione Campania, Consorzio Aurunco e Comune di Cellole il 16 agosto del 2016.
Dagli imprenditori presenti ( vedi foto)tra cui  i titolari della neonata Villa Tigellino Ricevimenti, Il Tucan Bar, Il Chiosco di Piazzale Acquedotto, La Termoidraulica insieme ad altri, impossibilitati di domenica ma al fianco dell’iniziativa,  è stato raccolto l’invito di Baia Felix la costituzione di una Commissione Turismo e Commercio per Baia Felice che si impegnerà insieme al direttivo del comitato con coesione, obiettivi e percorsi condivisi per il rilancio del territorio.

monete-in-acqua

BAIA FELIX : CONTESTARE LE BOLLETTE ACQUA A FORFAIT EMESSE DAL COMUNE DI CELLOLE, PRESENTARE L’AUTOLETTURA ENTRO IL 15/01/2016.

monete-in-acqua

Acqua Sopruso del gli Enti Pubblic

BAIA FELIX : CONTESTARE LE BOLLETTE ACQUA A FORFAIT EMESSE DAL COMUNE DI CELLOLE, PRESENTARE L’AUTOLETTURA ENTRO IL 15/01/2016.

Nonostante l’accordo bilaterale raggiunto nel 2014 con il protocolo 4573 del 02 Maggio dello stesso anno tra il Comune di Cellole con il Sindaco Aldo Izzo e L’associazione Baia Felix in persona del Presidente Gaetano Moretta, anche quest’anno, purtroppo,  si è costretti a contestare in più punti l’operato dell’Ufficio Tributi del Comune di Cellole diretto dal noto Rag. Sicignano firmatario degli avvisi di pagamento.

La transazione pattuita nel 2014 poneva in risalto le regole da applicare per un calcolo equo e reale dei consumi del prezioso bene : L’acqua.

In primis sottolineiamo che risulta sempre necessario e comunque utile inviare compilato il modello di Autolettura dei consumi Acqua in tempo debito entro il 31/12.

In questo periodo meglio consegnare di persona l’autolettura al Rag. Sicignano dell’Ufficio Tributi presso il Comune di Cellole e farsi consegnare contestualmente la bolletta aggiornata. Purtroppo sul fronte della lettura dei consumi sui contatori esterni il Comune risulta ancora inadempiente in quanto incapace in 5 anni ad attivare un servizio di lettura.

Ovviamente questo grava come impegno sui proprietari, imprenditori  e residenti a Baia Felice e Baia Domizia Sud generando stress, perdita di tempo, costi di trasferta etc.

In dettaglio l’ufficio Tributi del Comune di Cellole ha ragionato su ben 2 casi diversi :

- Contatore acqua visibile all’esterno della propria abitazione
- Contatore acqua visibile solo all’interno della propria abitazione

Nel primo caso “Contatori Esterni “ alle abitazioni il Comune ha confermato di essere disposto, nell’immediato a chi  presenterà  la lettura del contatore, ad annullare la Bolletta ed emetterne una nuova con il reale consumo dichiarato ed un’equa cifra basata sul costo a Mc.
Quindi da presentare in prima persona l’ Autolettura subito e farsi emetttere nuova Bolletta per la sua variazione ed il suo pagamento.

nel secondo caso del “Contatori interni” alle abitazioni invece i proprietari hanno ricevuto il solito avviso di “pagamento a forfait”  dall’ufficio Tributi del Comune di Cellole che VA CONTESTATO ENTRO E NON OLTRE il 15 Gennaio 2016.

Il ricorso, se presentato correttamente, verrà vinto al 100% contestando l’addebito e fornendo l’indicazione dei propri consumi rilevati a mezzo di contatori installati a proprie spese su indicazione fornita 5 anni prima dallo stesso Comune di Cellole, e segnalando che i consumi rilevati risultavano sensibilmente inferiori quelli addebidati, specie per quelle abitazioni del litorale abitate solo per brevi periodi estivi.

Per conoscere le modalità della contestazione troverete a disposizione Lo  Studio Legale Merola di Via Roma 28, Cellole (CE) : lo studio legale riceve  su appuntamento nei giorni Martedi, Mercoledi e Venerdi sempre di pomeriggio.
Per chiedere un incontro telefonare al Numero 0823.703217

Gaetano Moretta, Presidente dell’Associazione,  ha dichiarato che Baia Felix è in piena attività per individuare le ulteriori azioni da intraprendere, sopratutto sulla  tariffazione a Mc  dell’acqua applicata a Baia Felice e Baia Domizia Sud che risulta diversa dalla tariffazione cittadina.
Infatti ad oggi il Costo è di 1,50 Mc per le abitazioni delle le zone costiere rispetto al costo di 0,80 a Mc per i cittadini di Cellole .

In ogni caso Baia Felix porterà avanti tutte le iniziative sociali e legali per opporsi all’evidente sopruso di chi sta gestendo la cosa pubblica nel nostro territorio senza nessuna attenzione concreta al litorale se non quella dedicata al prelievo fiscale !

info su www.baiafelix.it