Gsetano Moretta

Emergenza Rifiuti a Baia Felice : Gaetano Moretta di Baia Felix mette a confronto gli amministratori dei Condomini e Parchi Privati con il Comandante dei Vigili Urbani Pierluigi Casale.

 

Gsetano Moretta

Gsetano Moretta

Il Presidente di Baia Felix Gaetano Moretta ha convocato tutti gli Amministratori dei Condomini di Baia Felice i Sigg. Pannone, Salzillo, Nave, Borrota, Gaglione, Perrone e  Macri che hanno partecipato e contribuito dal vivo e con i commenti al confronto con il Comune di Cellole rappresentato dal Comandante del Corpo di Polizia Urbana Pierluigi Casale.

Moretta in Diretta ha voluto fare chiarezza sull’emergenza di questo periodo che ha visto domenica sera 24/05/2020 la baia con molti rifiuti e di ogni genere lasciati all’esterno delle case e dei condomini per le classiche “riaperture, sistemazione giardini e pulizie di inizio stagione”.

Classica situazione che coinvolge da decenni la Baia fin qui nulla di nuovo, purtroppo..

Analizzando In pratica la situazione le criticità sono state :

- la mancanza dei kit di differenziata. I kit trimestrali possono essere ritirati solo a cellole e la domenica è chiuso lo sportello.

Quindi per molti non è stato consentito  il corretto smaltimento e distribuzione fuori porta del differenziato creando inevitabilmente sacchi misti con di tutto di più; 

- Per gli ingombranti quali materassi, mobili, frigoriferi, Tv, radio il numero di telefono attivo solo dal lunedì al venerdì e non la domenica ma in ogni caso la maggior parte non chiama poi il lunedi; 

- La superficialità degli utenti a non leggere attentamente nel nuovo calendario e le regole per gli sfalci d’erba e rami secchi con max 3 buste trasparenti fuori il civico; 

- L’ostinazione a buttare tutto e di tutto fuori casa senza pensare magari con qualcosa si può differenziare quando si è presenti anche durante la settimana; 

- Gettare nell’angolo nascosto i classici piccoli scarti edili altamente inquinanti senza provvedere allo smaltimento. Rifiuti tossici che non possono raccogliere gli addetti alla differenziata. Scarti spesso abbandonati da  muratori e pittori dello stesso territorio per risparmiare pochi euro di regolare conferimento.

 

- I condomini e Parchi, sensibilizzati durante la diretta dal Comandante , in questo periodo hanno visto accumulare fuori ai cancelli principali consistenti quantità di rifiuti.

 

Insomma secondo il Presidente  Moretta di Baia Felix , in risposta ai tanti vili attacchi di persone anonime o ex amministratori locali che additano tutti gli utenti di Baia Felice come incivili e persone non gradite, c’é stato e tutt’ora persiste uno storico concorso di colpa con gli enti locali che causa questa incresciosa situazione.

 

Le proposte di Gaetano Moretta per affrontare l’emergenza in questi prossimi weekend fino al popolamento previsto a Luglio del Villaggio sono state le seguenti :

 

- Riattivare il Dispenser dei kit di differenziata a Baia Felice oppure lasciare aperto la Domenica Mattina a Cellole dello sportello dedicato.

- Conferire i rifiuti divisi e differenziati fuori al civico per consentire la corretta raccolta.

- Attivare un Presidio Mobile per i rifiuti ingombranti nei prossimi weekend

- Incrementare la comunicazione per accrescere la consapevolezza ed il buon senso delle persone

 

Il comandante ha inoltre sensibilizzato al dialogo ed alla comunicazione tra l’ente pubblico e gli amministratori per farli organizzare internamente la differenziata.

Se l’utenza non rispetta le regole sui rifiuti deve sapere che vi è un vincolo paesaggistico e chi inquina e’ sottoposto a DASPO.

 

Nelle prossime ore Moretta comunicherà  le iniziative Di Baia Felix a supporto di quelle del Comune al fine di ripristinare la normalità per quanto riguarda l’ambiente ma con una grande attenzione alla fase emergenza Covid19 che non e’ ancora superata.

Diretta Baia Felice

Seconda Diretta Baia Felix iniziativa #BaiaSicura : Gaetano Cerrito, Generazione Aurunca e Big Brother Ambiente on line

Si e svolt

Diretta Baia Felice

Diretta Baia Felice

a la seconda Diretta Facebook organizzata dalla Associazione Baia Felix per l’iniziativa #BaiaSicura, domande e risposte dai player del territorio di Baia Felice e Baia Domizia.
Anche questa ospiti di eccezione, coordinati e moderati da Gennaro Guida, tra cui Gaetano Cerrito Presidente de L’Altra Italia, da sempre in prima linea per il rilancio del territorio e protagonista di tante battaglie, L’Avvocato Alberto Verrengia di Generazione Aurunca ,Consigliere Comunale del Comune di Sessa Aurunca , il Presidente di Big Brother Ambiente Giuseppe Vitale un grande attivista operativo su tutto il territorio ed il Presidente di Baia Felix Gaetano Moretta.

Da questo confronto sono scaturite molte considerazioni interessanti ai quesiti formulati ai partecipanti in primis Gaetano Cerrito sulla domanda se questa emergenza relativa al Covid19 e’ un problema o una opportunità del territorio ha risposto con grande franchezza sulla necessità di un cambio di passo sopratutto politico nella gestione del Territorio sperando che la classe dirigente possa di concerto operare con onestà intellettuale, senza privilegiare gli interessi personali e applicare in todo il proprio ruolo con l’esclusivo obiettivo del bene e la salute dei cittadini e del territorio.

- Sessa Aurunca e Cellole da sempre due percorsi paralleli. Continuerà questo percorso o questo momento cosi importante per il territorio aurunco farà si che si incroceranno questi percorsi unendo gli obiettivi di prevenzione e rilancio?
Questa è la domanda fatta all’Avvocato Alberto Verrengia che ha confermato la necessità immediata di condividere gli uffici, la sanità pubblica, le forze di polizia, le strategie sul turismo e il territorio, per essere più forti, eliminare la dispersione di energia ed essere più’ incisivi nell’affrontare una stagione estiva che arriverà a gamba tesa tra pochi giorni, sperando che la grande affluenza prevista sia graduale e regolamentata dalle nuove direttive dell’imminente DPCM e nuove ordinanze della Regione Campania.

Il Comune di Sessa Aurunca sta già approntando delle iniziative di supporto anche al sistema imprenditoriale e sociale con degli interventi su vari fronti per supportare una parte importante del territorio.
Anche i cittadini avranno degli sgravi come Canoni idrici e probabilmente sulla tassazione delle seconde case.

Sempre molto diretto e concreto Giuseppe Vitale di Big Brother Ambiente. Questa emergenza COVID19 ha evidenziato palesemente gli sversamenti abusivi, vedi il grave episodio del Fiume Agnena tra Castelvolturno e Mondragone, è il giusto momento perché’ le amministrazione agiscano contro questo grave scempio ed in funzione della grande priorità : la salute pubblica.
Il motto e’ agire e farlo sempre e bene.
In questo periodo e’ andato l’elogio di Big Brother al Comandante Casale del Comune di Cellole che si sta prodigando con Azioni e concretezza nell’ambito delle sue possibilità.

Il concetto importante ed anche la provocazione di Giuseppe Vitale l’ha raccontata con una storia vera quella del Frusinate con il problema della schiuma bianca scaricata nel Garigliano. In quel caso si sono attivate circa 30 associazioni ambientaliste che hanno con forza individuato e risolto insieme alle forze di polizia il grave problema che indirettamente e stato anche un problema delle nostre spiagge.

La morale e’ che ogni associazione del litorale domizio e del Territorio Aurunco, baia felix compresa, dice Vitale agisce da sola ognuno con obiettivi diversi a volte con degli interessi che vanno al di sopra della questione ambientale ed ecologica. In effetti l’unione delle associazioni del territorio potrebbe essere un anticorpo importante per i problemi vecchi e nuovi del litorale.
Questo invito và raccolto nel tentare di unire tutte le associazioni de l territorio in un unico corpo coordinato ed unito per la tutela dell’ambiente e della salute,la risoluzione dei problemi ed affrontare con consapevolezza le grandi emergenze.
Nella fase conclusiva della diretta il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta ha annunciato che l’associazione si è Impegnata ad offrire uno spazio attrezzato per un presidio stabile delle forze di polizia urbana nel villaggio Turistico e magari se riuscirà il comitato ad ospitare anche la guardia medica in Baia proprio per il momento delicato di questa Fase 2 e la riapertura del Villaggio.
A breve ci sarà una nuova diretta con argomenti sempre relativi alla iniziativa #BaiaSicura.

Diretta Baia Felix

Baia Felix – Seconda Tappa dell’iniziativa #BaiaSicura Fase 2 Covid19

Diretta Baia Felix

Diretta Baia Felix

Si è svolta on line in Diretta sulla pagina Facebook dell’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice – Cellole (ce) la seconda tappa dell’iniziativa #BaiaSicura che ha l’obiettivo di fare informazione e prevenzione nella fase 2 dell’epidemia da Covid19.

Due ospiti di eccezione nella diretta il Comandante dei Vigili Urbani del Comune di Cellole Pierluigi Casale, il Presidente del Consorzio Turistico Balneare Baia Domizia Giuseppe Ponticelli insieme al Presidente Baia Felix Gaetano Moretta ed il  Consigliere Antonio Perrone.
La Diretta e’ stata moderata da Gennaro Guida responsabile della Comunicazione digitale dell’Associazione Baia Felix.
Le prime domande, estrapolate da un sondaggio da tutta la Community,  sono state rivolte al Comandante Casale su come intende il Comune Comunicare e controllare il rispetto delle norme, Le Modalità di Controllo Assembramenti, Il Controllo all’Accesso degli Esercizi commerciali e Ludici ed alle spiagge libere.

“Il Comune sta predisponendo l’aumento dell’organico del corpo di Polizia Urbana “ha affermato Il Comandante Casale  “per fronteggiare l’emergenza sui controlli in un’area vasta come quella di Baia Felice, Baia Domizia ed il territorio Cellolese. Insieme a Carabinieri, Polizia Guardia di Finanza si sta già coordinando una task force territoriale per imporre il rispetto delle regole e tutelare la salute di tutti. Il corpo di Polizia Urbana sarà anche dotato di Droni per il controllo degli assembramenti vietati dal DPCM Governativo e dalle Ordinanze della Regione Campania e del Comune.

 

La domanda più richiesta sui social per il Comandante è stata formulata da Gennaro Guida : “Comandante se la settimana prossima dal 4 Maggio mi trova, proveniente da Napoli, a Baia Felice a casa mia cosa mi fà?” “ La Multa !” è stata la risposta di Casale. In effetti si sta aspettando un nuovo DPCM ed una nuova conseguente Delibera Regionale per regolamentare questo flusso di tante persone che hanno la necessità di andare in Baia ad aprire le case o addirittura trasferirsi per tutta l’estate. Quindi ancora un po di pazienza.
Casale, avendo anche la delega all’Ambiente ha potuto rispondere anche a domande riguarda la strategia di Sanificazione del Territorio che effettivamente e’ in corso anche a Baia Felice ed ha un preciso calendario grazie al grande impegno dei mezzi e dei volontari della protezione civile.

Depurazione, sversamenti abusivi nei canali  e problema allagamenti a Baia Felice in caso di forti temporali , ricordando il disastroso agosto 2018,  pone di nuovo all’attenzione lo storico errore tecnico riguardo le pompe di sollevamento adiacenti al trimoletto per il quale erano stati stanziati 70mila euro nella amministrazione Compasso poi svaniti all’improvviso dal bilancio comunale.

 

La raccolta rifiuti è stata affidata ad una nuova ditta che ha gia predisposto mezzi ed organico e che già si sta prodigando per il taglio delle erbe in tutto il territorio. Sugli ingombranti sarà da testare l’efficienza…. in quanto in questo periodo non essendo presente nessuno nelle Baie non ce ne sono in giro.

 

In un breve passaggio sulle iniziative del Comune di Cellole per Baia Felice dove cci e’ stato confermato dallo stesso Comandante che quest’anno sono scongiurate le Strisce Blu (notizia dell’ultim’ora), per la sicurezza stradale  e l’incremento degli spazi per il distanziamento sociale viene istituita l’ Isola Pedonale che di fatti allarga la “piazza”, installate molte telecamere di video sorvreglianza attive

Ritornando alla salute pubblica è importante, visto il momento di emergenza, prevedere la Guardia medica stabile in Baia Felice. La richiesta sottoposta dall’Associazione Baia Felix  a nome di tutta la Comunità è al vaglio del Commissario del Comune di Cellole.

 

Sul fronte Balneare altro intervento interessantissimo in risposta alle domande formulate da Baia Felix, è stato di Giuseppe Ponticelli del Consorzio che unisce tutti i lidi del litorale.

Il Consorzio infatti sta già operando ad una strategia di messa in sicurezza ai fini della tutela della salute dei bagnanti e del personale.
Sarà applicata una costante ed efficiente Sanificazione di tutti i lidi gestita in appalto da Una ditta Certificata che userà prodotti specifici indicati dal Ministero della Salute e che compilerà i registri delle attività svolte.
Per quanto riguarda l’accesso ai lidi si prevedono misure di distanziamento nei flussi di entrata ed uscita, messa a norma delle distanze tra le file degli ombrelloni e tra i lettini.

In punti di assembramento quali giochi per bambini, beach volley, calcetto etc. non saranno allestiti daranno spazio magari agli ombrelloni  per consentire a tutti di essere in spiaggia senza turnazioni.
Si darà precedenza agli abbonati e si inviteranno i bagnanti pendolari o giornalieri di prenotare on line l’accesso alle strutture. Bar e ristorante con le distanze a norma e la regolamentazione delle file.

Le spiagge libere avranno 2 opzioni o verrano gestite dai lidi adiacenti oppure verranno chiuse al pubblico.

Insomma tutto ciò che spetterà fare agli operatori sarà fatto. Gli enti Pubblici si stanno adoperando già da tempo.
La vera grande sfida è quella di tutti noi, quelli che vogliono andare a Baia Felice.
“Solo riuscire ad andarci e rimanerci in sicurezza sarà un grande Traguardo” Riferisce Gennaro Guida “ma sarà solo possibile se saremo capaci di rispettare prima noi le regole per la convivenza con il Covid-19, con il Corona Virus, e se sapremo trasferire il rispetto delle regole ai nostri figli” ha concluso il Presidente Gaetano Moretta.

Un solo caso di Covid-19 a Baia Felice già da Giugno potrà da solo compromettere l’estate a tutti.
Si chiede la consapevolezza a tutti per scongiurare tutto questo.

Iscrivetevi on line all’associazione www.baiafelix.it/registrazione/
S
eguiteci sui ns. canali social

Video Conferenza Baia Sicura

BAIA FELIX : Conclusa la prima Video Conferenza dell’iniziativa #BAIASICURA

Baia Felix - Baia sicura

Baia Felix – Baia sicura

BAIA FELIX : Conclusa la prima Video Conferenza dell’iniziativa #BAIASICURA

L’associazione Baia Felix, nata per la Tutela Ambientale e Salvaguardia Ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice ( Cellole – Ce), vista l’impossibilità di incontrarsi con la sua Community  ha lanciato ON-LINE in Video Conferenza la prima sessione di una serie di incontri che riguardano il tema della messa in sicurezza del villaggio in vista della fase 2 dell’emergenza COVID-19.

La prima riunione virtuale lanciata in via sperimentale ha avuto un successo inaspettato toccando picchi di moltissime  connessioni contemporanee nella piattaforma di videoconferenza, quindi iniziativa promossa a pieni voti.

All’ordine del giorno sono stati tracciati gli argomenti importanti per la ripresa dell’accesso al Villaggio e sopratutto per tutela della salute e della sicurezza di chi penserà di andare in Baia.

Gli argomenti ad uno ad uno saranno trattati in successive Riunioni in Video Conferenza a cui saranno invitati responsabili del Comune di Cellole, degli organi di sicurezza, delle associazioni di categoria, degli esercenti e degli organi di stampa :

- la Sanificazione del Territorio e la Depurazione delle Acque

- Le Misure di Sicurezza per la salute pubblica

- I controlli organi pubblica sicurezza

- Le Direttive per le spiagge libere e i lidi privati 

- Le Regole per gli esercizi commerciali 

L’obiettivo di Baia Felix e’ quello di diventare un canale di comunicazione, di sostegno agli enti pubblici ed alla comunità,  per affrontare con il giusto approccio la riapertura del villaggio,

Il presidente dell’Associazione Baia Felix Gaetano Moretta insieme ai componenti del direttivo provvederà nei prossimi giorni ad invitare nelle prossime videoconferenze i personaggi chiave degli elementi importanti per la giusta ripresa nella totale sicurezza.

Su canali social e web saranno comunicate date e orari degli eventi dell’iniziativa #BAIASICURA

Siete tutti invitati a registrarvi on line al nostro gruppo : http://www.baiafelix.it/registrazione/

 

Emergenza rifiuti a Baia Felice

Emergenza Rifiuti a Baia Felice : incontro al Comune con Baia Felix

Emergenza rifiuti a Baia Felice

Emergenza rifiuti a Baia Felice

Venerdi 28/02/2020 Baia Felix, Associazione nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole ha effettuato un sopralluogo sul territorio per verificare lo stato in cui versa la Baia.
Purtroppo, come ogni anno, in questo periodo si raggiunge il totale picco di Rifiuti di ogni genere in ogni angolo del Villaggio.
Il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta, il  Segretario Gennaro Paradisone ed il responsabile della comunicazione Gennaro Guida hanno accolto i numerosi associati intervenuti al sopralluogo in Baia per poi raccoglierli in un incontro con il Comune di Cellole con il Sub Commissario Dott. Antonio Montano e con il Comandante dei Vigili urbani  Pierluigi Casale che ha la delega all’Ambiente.
Dal colloqui con i responsabile è emerso che il Comune ha Diffidato ad adempiere nell’immediato la nuova Azienda Is.V.Ec.Srl, alla quale e’ stata affidata la gara per la gestione dei rifiuti nel Territorio Cellolese.  Tempo 1 settimana sarà ripristinata, a detta del Comandante Casale, la normale raccolta Differenziata. Vedremo,  anche perchè con la imminente Pasqua  sarebbe quanto mai opportuno regolarizzare il servizio per ovvi motivi di ulteriori accumuli.
IL Comune inoltre ha già affidato la gestione del Verde Pubblico, l’installazione delle telecamere di video sorveglianza, la manutenzione straordinaria dei pali della luce e la istituzione della isola pedonale intorno a Piazzale Acquedotto, la piazza principale di  Baia felice .

L’Associazione Baia Felix, come sempre, si è offerta all’ente comunale per la massima collaborazione su tutto quanto sia necessario in termini di supporto e di comunicazione.
A partire da oggi Baia Felix ha attivato un osservatorio sulle criticità di Baia Felice per un coordinamento con il Comune per gli interventi urgenti e la regolarizzazione dei servizi che spettano ai contribuenti e proprietari delle rispettive case vacanza.

IMG_3049

Riunione negli uffci del Sindaco

Riunione negli uffci del Sindaco

IMG_3048

Emergenza rifiuti a Baia Felice

Emergenza rifiuti a Baia Felice

 

Forum Baia Domizia chiama Roma

BaiaFelix al Forum “Baia Domizia chiama Roma”

Forum Baia Domizia chiama Roma

Forum Baia Domizia chiama Roma

BaiaFelix al Forum “Baia Domizia chiama Roma”

Si è svolto Giovedì 12 Settembre presso Villa Matilde nel Comune di Cellole, il forum organizzato da Gaetano Cerrito per la rinascita del territorio di Baia Domizia e Baia Felice.

Presenti alla manifestazione il Presidente Gaetano Moretta insieme al Vice Gianpaolo Irene , il Segretario Gennaro Paradisone ed una folta delegazione di Soci.

Relatori di grande spessore al forum che hanno contribuito con i loro interventi a portare la loro testimonianza e l’impegno alla collaborazione ed affiancamento al progetto di Cerrito.

Ha ovviamente relazionato il Sindaco di Cellole Cristina Compasso che ha voluto sottolineare e raccontare le attività svolte e quelle future messe in programmazione dall’ Amministrazione Comunale per i prossimi mesi.

Interessanti tutti gli interventi, classici della passerella politica e non, ricchi di grandi parole e buoni intenti ma  a conclusione del Forum nel pratico non si è evidenziato alcun impegno assunto tenendo conto dei veri problemi “reali E QUOTIDIANI ” di questo territorio che le varie associazioni di categoria da decenni implorano di risolvere.

Interessante l’intervento del Consigliere Regionale Graziano che ha riportato la incapacità di ottenere fondi dalla Unione Europea e soprattutto di spenderli tanto è vero che spesso l’incapacità di spesa viene anche multata dall’organo centrale europeo portando oltre la beffa il danno.

Un plauso al Sindaco di Roccamonfina che nonostante la sua giovane età dimostra nelle sue parole ed intenti grande esperienza e una visione nuova dei progetti da mettere in atto.

Noi di Baia Felix, crediamo fortemente nella idea di applicare una metodologia nuova sul territorio Aurunco e di Baia Domizia/Baia Felice  incentrata per il loro VERO rilancio: è necessario il coinvolgimento di una iniziativa già sperimentata con successo in Italia ed in Europa ( vedi Trentino Alto Adige, Isola d’Elba, etc) basata sulla selezione di Destination Manager capaci di attivare una reale e concreta D.M.O. – Destination Management Organization che sia in grado di coordinare tra loro gli Enti Pubblici Locali, Regionali e Nazionali in concerto con i player del mercato quali ricettivo, balneare, commercio, ristorazione, Artigianato, indotto turistico e Culturale.
Obiettivo unico il vero rilancio del territorio.
Come Baia Felix abbiamo internamente le competenze e le conoscenze per fare ciò ma essendo una piccola realtà senza forza “politica” non concedendoci la facoltà di appliacare le ns. competenze non potremmo mai avere spazio in queste proposte ed iniziative.

Quindi nonostante la grande forza di Cerrito, che ammiriamo ed al quale va tutta la ns. stima, confidiamo in una iniziativa di fatti e non solo di buoni intenti che non diventi solo una passerella come tante altre. Crediamo fortemente in questo nuovo corso ma senza  le prerogative di cui sopra rimarrà solo l’ennesimo evento. Uno dei tanti.

WhatsApp Image 2019-08-08 at 00.56.272

Segnaletica a Baia Felice: adesso spetta a Voi !

Strisce Pedonali a Baia Felice

Strisce Pedonali a Baia Felice

E’ stata completata la nuova Segnaletica Orizzontale e Verticale nel Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole.

L’Associazione Baia Felix esorta tutti i vacanzieri e frequentatori del Villaggio a rispettare le regole per la propria incolumità e quella altrui :
- usare le strisce pedonali ed attraversare sulle stesse, rispettare gli Stop etc. , diffondere e sensibilizzare alla bassa velocità nei viali in quanto e’ una ZONA 30.
Insomma rispettare le regole,  farle rispettare agli altri, soprattutto i giovani centauri incoscienti  che scorrazzano nel villaggio a loro piacimento come se fosse una loro pista privata.
La Segnaletica Orizzontale e Verticale in Baia è per Noi il simbolo della strada verso il  ripristino della legalità e delle sue regole nel Villaggio.
Per questo adesso, con questo comunicato,  esortiamo il Comune di Cellole ed il Nuovo Comandante dei Vigili Urbani, la Stazione dei Carabinieri competente ed il Commissariato di Polizia una sempre più forte ed incisiva presenza nel villaggio.

Basta con l’anarchia e via alle punizioni esemplari con il sequestro delle patenti e dei mezzi di chi infrange le regole, nessuno escluso.
E’ anche in corso la pulizia a danno dei proprietari negligenti di spazi verdi incolti e sopratutto la sostituzione dei pali della luce, attività garantita direttamente al nostro Presidente Gaetano Moretta dal Vice Sindaco Giovanni  Iovino del Comune di Cellole. 
Insomma un segnale a cui dobbiamo rispondere tutti con una strategia di sensibilizzazione e di buon esempio. Un segnale importante che spetta anche a tutti coloro che tengono a Baia Felice.

 

Guaina Tetto Abbandonata

Baia Felice con rifiuti dappertutto. Il problema non è solo il Comune di Cellole.

Rifiuti Edili

Rifiuti Edili a Baia Felice

Si avete letto proprio bene il Titolo.
Per Baia Felice forse il problema siamo anche Tutti noi. Oggi 15/06/2019 la situazione è questa.
Sopratutto in questo periodo in cui si aprono le case, si cambiano i mobili, gli elettrodomestici e si fanno i piccoli lavoretti.
Poi che succede ? Si lascia tutto fuori casa, più in là però, se no si capisce che siamo stati noi. Molto più comodo fuori ai piccoli e grandi parchi privati, li l’anonimato è garantito. Questa è la stessa scena da 30 anni a Giugno, le foto che vedete, tanti piccoli cumuli sparsi in ogni angolo. Nascosto però … Perchè nn sia mai ci vedono o capiscono è casa nostra, il Comune niente ci fà, ma facciamo una brutta figura con i vicini. Nel frattempo scriviamo seduti comodi comodi, magari in spiaggia, che siamo indignati, che con il Sindaco nuovo è peggio degli altri anni, paghiamo le tasse per tutto l’anno compreso i rifiuti e riceviamo servizi solo per 3 mesi. Solita farsa, di Tutti noi, ci mettiamo dentro anche noi con i nostri comunicati di denuncia, di protesta, di allerta. La solita scena.

Tutto questo perchè :

Abbiamo paura di denunciare il vicino, altrimenti poi ci intossichiamo l’estate.

Abbiamo paura di denunciare il muratore a nero, perchè magari è un povero cristo.

Abbiamo paura di spendere con le imprese edili che smaltiscono a norma di legge i rifiuti.

Abbiamo paura che si prendono qualche decina di euro uin piu’ quelli che ci vendono i frigoriferi per smaltire quello vecchio.

Abbiamo paura di sporcare la macchina per andare fino all’isola ecologica che sta cosi lontano niente di meno che a 6,6 Km!  addirittura ci vogliono 9 Minuti per andarci e poi cosa piu’ grave sta chiusa la domenica!

Abbiamo paura, di tenerci in tasca per pochi metri la carta del gelato, perche non ci sono i cestini.

Abbiamo paura di combattere contro il Sindaco perchè ci può togliere la residenza nel Comune di Cellole.

Abbiamo paura di affrontare a viso aperto la gente incivile, i loro figli, i loro ospiti perchè possiamo avere ritorsioni.

Abbiamo SOLO il coraggio di scrivere, comodi comodi e magari sotto mentite spoglie , su Facebook.

Questo è il nostro unico sfogo di cui siamo capaci. Grandissimi Leoni da Tastiera.

Stare uniti contro la gente incivile, pretendere ciò che è dovuto dalle istituzioni, partecipare agli incontri di denuncia, prendere iniziative, essere attivi concretamente è un problema. Siamo impegnati.

Allora diciamomi questo:   non lamentiamoci solamente!

Con la stessa energia del lamento e della protesta su Facebook affrontiamo questa gente e differenziamoci.

Noi, Baia Felix,  combattiamo da 10 anni ma la novità è che stiamo maturando la consapevolezza  che proprio la gente di Baia Felice, questa comunità di Vacanzieri, condomini dei parchi privati, piccoli proprietari, commercianti e balneari forse non meritano questa battaglia. Non meritano nessuna guerra. Sapete perchè ?  Perchè alla fine non vogliono combattere, hanno paura ….

 

Baia Felix

Elezioni Europee: Baia Felix presente nel Villaggio Baia Felice

Baia Felix

Baia Felix

Baia Felix sempre sensibile agli eventi istituzionali, oggi 26 Maggio 2019 ha presidiato il Villaggio Baia Felice nel Comune di Cellole. Baia Felix  c’é e ci sarà sempre là dove vi sono decisioni importanti, nel caso di oggi in cui siamo chiamati ad eleggere  i nostri rappresentanti politici europei.

Di sicuro la posta in palio è troppa  importante per essere fermati dal ennesima giornata uggiosa.

Siamo come sempre motivati dalla speranza che in un vicino domani i nostri rappresentanti politici europei prenderanno  a cuore le sorti del litorale Domizio, uniti alla Classe Politica Territoriale, per  continuare  a  riqualificare  il nostro mare, le nostre spiagge il nostro verde.

Sono queste risorse naturali che fanno del Turismo l’unica risorsa occupazionale, attività virtuosa e concreta che deve essere la dominante delle strategie di rilancio del territorio.

Noi ci crediamo da sempre.

Riunione a Baia Felice

Baia Felix: incontro con Umberto Sarno per gli interventi a Baia Felice.

Riunione a Baia Felice

Riunione a Baia Felice

L’Associazione Baia Felix che opera sul territorio per la salvaguardia Ecologica e Tutela Ambientale del Villaggio Turistico Baia Felice nel Comune di Cellole ha effettuato oggi Domenica 10 Marzo 2019 un sopralluogo ed una riunione in piazza Acquedotto nelle adiacenze del Chiosco informativo.

Alla Riunione l’Associazione rappresentata dal Presidente Gaetano Moretta, il Segretario Gennaro Paradisone, il Consigliere Gennaro Guida ed alcuni soci tra i quali Ciro Rambone si è incontrata con l’Ass.re Umberto Sarno del Comune di Cellole che ha raccolto l’invito al confronto sulla programmazione di interventi per Baia Felice previsti dall’ente e da sempre sollecitati dal Comitato di Tutela.

Le iniziative ed interventi previsti sono interessanti e di vitale importanza per il Villaggio, in ogni caso un buon segno per il futuro di Baia Felice. Questi sono gli argomenti discussi e quanto ci ha riferito

Bilancio: 

Umberto Sarno, delegato all’Ambiente ed al Bilancio del Comune, ha confermato che la giunta ha inserito nel Bilancio di previsione ( in fase di approvazione ) 100.000 Euro di interventi  previsti per strade e marciapiedi del villaggio, interventi importanti per mettere in sicurezza la viabilità di Baia Felice che prima dell’inizio della Stagione Balneare saranno espletati incluso il cartellone all’ingresso sulla Domiziana.

Pompe di Sollevamento: 

Altro obiettivo del Comune, dopo la disastrosa alluvione di Ferragosto 2018, è quella di sistemare l’impianto di sollevamento delle acque da sempre insufficiente per sostenere i grandi flussi d’acqua durante gli eventi metereologici di grande portata sempre più frecce negli ultimi anni. Questo intervento è previsto nei prossimi giorni è sarà risolutivo a detta dell’ufficio tecnico del Comune di Cellole.

Video Sorveglianza: 

Riguardo gli sversamenti abusivi di rifiuti ( materassi, materiali edili, moblii,etc) che si manifestano ogni anno nel villaggio il Comune sta studiando la modalità di attivazione di una rete di telecamere di Video Sorveglianza collegate agli organi di Polizia per monitorare il territorio

Nuova Isola Ecologica e Raccolta Differenziata :

Alla riunione è stata annunciata anche l’apertura della nuova Isola Ecologica di Cellole in Località Pescara nel territorio antistante la cittadina aperta il martedì, giovedì e sabato mattina.

Un primo passo verso una gestione autonoma della Raccolta Differenziata che il Comune attraverso una propria iniziativa vuole prendere direttamente in carico sostituendosi con un nuovo modello di azione all’attuale Consorzio CITE che obiettivamente ha gestito la raccolta dei rifiuti come da contratto, ma secondo il nostro personale parere, non ha gestito bene i servizi di base quali ad esempio lo spazzamento quotidiano nei mesi di punta e soprattutto nei mesi di bassa stagione. Quindi ben venga un nuovo modello di gestione della questione ambientale.

 

Canali del Consorzio Aurunco ed il Torrente Trimoletto.

Quest’anno ci sarà la riapertura dei canali di irrigazione. L’anno scorso la diga del Garigliano non è stata attivata per i noti problemi al CAB. Quest’anno gli agricoltori della Terra di Lavoro non rinunceranno ai loro raccolti. Baia Felix ha chiesto che il Comune sia consapevole di questa apertura provvedendo a fare effettuare a chi di dovere prima la pulizia dei canali, prima l’installazione degli Sgrigliatori alle foci dei torrenti Trimoletto e Dauriva per scongiurare un disastro ambientale con l’inquinamento del litorale di Baia Felice  compromettendo non poco tutta la stagione balneare.

 

In ogni caso siamo convinti che questa Amministrazione capitanata dal Sindaco di Cellole Cristina Compasso possa fare a partire da quest’anno un nuovo ciclo virtuoso per il territorio di Cellole, Baia Domizia e Baia Felice.

 

Se ami Baia Felice iscriviti subito al gruppo chiuso Baia Felix su Facebook :

https://www.facebook.com/groups/314397589215871/?source_id=1565950223708467

 

Nuova isola Ecologica

Nuova isola Ecologica

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

https://www.google.com/maps/place/81030+Cellole+CE/@41.2210653,13.8414016,393m/data=!3m1!1e3!4m8!1m2!2m1!1sCellole,+CE+localita+pescara!3m4!1s0x133adcf6d67c16f1:0x5f9bfa89813ff3e0!8m2!3d41.2031216!4d13.8534286