elezioni cellole 2018

HAI LA RESIDENZA NEL COMUNE DI CELLOLE ? Vai a votare, non rinunciare a questo diritto !

elezioni cellole 2018

elezioni cellole 2018

Carissimi Tutti,

Ci permettiamo chiederVi pochi minuti di attenzione, il tempo necessario per leggere questa lettera.

Domenica Prossima 10 giugno 2018, ci saranno le elezioni per il rinnovo dell’Amministrazione comunale di Cellole.
E’ importante leggere i programmi dei candidati sindaci e capire chi veramente sia il NUOVO, scoprire chi veramente tiene alla Salvaguardia Marina, l’Ambiente, Sicurezza e Decoro Urbano. Basta promesse scegliamo il CAMBIAMENTO.
Sulle spalle dei futuri amministratori pesa una forte responsabilità: E’ un piccolo comune quello di Cellole, potranno essere necessarie poche scelte sbagliate per avviare un degrado irreversibile soprattuto nell’area costiera.
La situazione è chiara. E’ necessario un CAMBIAMENTO nella gestione del territorio, nella mentalità delle persone, è bello vedere, in questa tornata elettorale coinvolti tutti, uomini, donne e bambini poiché il territorio é di tutti.

Fare politica è una grande responsabilità, solo chi ha amore per la propria città ed avere profonde radici di onesta e umiltà consolidate negli anni, può aspirare a questo nobile impegno.
In questa situazione pensiamo che non ci si può limitare a chiedere alle persone di partecipare solo per il voto (anche se è un diritto molto importante), ma altrettanto decisivo deve essere l’impegno fin d’ora e in prima persona per :

1.  creare un programma di rilancio di Baia Felice e del litorale;

2. Farsi valere nelle principali iniziative a favore di interventi giusti ed importanti per il territorio a noi Tutti caro.

Se semini solidarietà e usi la ragione, raccogli democrazia e benessere.

Se avete  la Residenza nel Comune di Cellole Vi chiediamo di partecipare al voto.


Vi ringraziamo per  la vs. attenzione.
Ci vediamo Domenica.

 

Moretta, Cerrito, Compasso

Baia Felix a Confronto con Cristina Compasso

Moretta, Cerrito, Compasso

Moretta, Cerrito, Compasso

A  15 giorni dalle elezioni,  l’Associazione Baia Felix, da sempre sensibile alle problematiche ambientali del Villaggio Turistico Baia Felice,  ha ricevuto l’invito per un confronto con il candidato sindaco Avv. Cristina Compasso,  persona perbene, figlia di  Francesco Compasso, Politico Italiano, Avvocato Giornalista, Europarlamentare ed anche Magistrato della Corte dei Conti.

Dunque a 15 giorni circa dalle elezioni l’Avvocato Cristina Compasso, per il tramite del Presidente Gaetano Cerrito, ha voluto incontrare l’Associazione Baia Felix per capire e farsi carico delle problematiche di Baia Felice. Baia Felix, nata per la tutela dell’ambiente,  “associazione apolitica”, ringrazia pubblicamente l’Avv. Cristina Compasso per averle dato questa possibilità e dedicando il suo tempo prezioso, cosa che nessun’altro ha fatto, e dunque dare voce ad un’Associazione presente da circa 10 anni sul territorio.

L’incontro di  Giovedì 31 maggio è stato organizzato dal presidente Gaetano Cerrito presso il suo studio a Baia Domizia.
Grazie alla sensibilità dimostrata dalla candidata sindaco Avvocato Cristina Compasso, in merito alle problematiche di Baia Felice, i rappresentanti dell’associazione sono stati ben lieti di esporre le criticità storiche del villaggio.

Si da atto che, grazie a confronti a volte aspri ma costruttivi,  negli ultimi tempi Baia Felice ha incominciato a  ricevere le giuste attenzione utili a migliorare l’ambiente.

Il  nostro augurio è quello di dar seguito a ciò che ha avuto inizio e che, purtroppo,  solo il destino ha voluto inaspettatamente  interrompere.

Hanno partecipato all’ incontro il presidente dell’associazione Gaetano Moretta, il segretario Gennaro Paradisone, i consiglieri del direttivo Gennaro Guida e Giuseppe D’Ambrosio.

Durante l’incontro sono stati esposti i problemi decennali di Baia Felice, quali la Salvaguardia Marina, la Tutela Ambientale,  Sicurezza e il Verde Pubblico.

Punti che da sempre  sono rivendicati dalla comunità di Baia Felice e rappresentati dall’associazione Baia Felix .

A conclusione del confronto Baia Felix ha consegnato All’Avv. Cristina Compasso, Candidata Sindaco, un Dossier contenente tutte le problematiche che affliggono da anni il villaggio Baia Felice, con l’auspicio che con la nuova amministrazione, le priorità del villaggio faranno parte dei propri programmi da attuare per i prossimi 5 anni .

Baia Felix: Preoccupazione per l’ennesimo anno di transizione e mancati interventi del Comune di Cellole

degrado a baia felice

degrado a baia felice

L’Associazione Baia Felix ha effettuato un sopralluogo nei giorni successivi alla Santa Pasqua presso il Villaggio Turistico Baia Felice ( Comune di Cellole) e con grande stupore ha potuto verificare il totale stato di abbandono di tutte le Vie della Baia e dalla mancanza di illuminazione in alcuni viali totalmente al Buio.
Molta preoccupazione per la situazione igienica ed ambientale, in vista della imminente stagione estiva, e dal totale disinteressamento dell’Amministrazione Locale del Comune di Cellole che ne è responsabile a fronte del sostegno in termini di tributi che i proprietari delle case vacanza versano nelle casse dell’Ente.

A marzo il Dott. Francesco Lauretano, Sindaco attualmente in carica,  Succeduto in qualità di Vice Sindaco al Defunto Barretta si è dimesso per problemi con la sua maggioranza.
Questa situazione ovviamente ricade negativamente sul Territorio e sopratutto, da 40 anni oramai, su Baia Felice che attende da sempre che vengano realizzate le promesse di tutti i Sindaci di Cellole sempre e costantemente disattese. L’unica consolazione è che già dai primi giorni dell’estate torneranno gli organizzatori delle feste, miss, mostre, sagre di mozzarella e pasta e fagioli ed il territorio rinascerà.

Il Villaggio ed il litorale domizio tutto dovrà poi aspettare che si insedierà la nuova giunta che dovrà prima fare un resoconto dei tributi per sanare il bilancio, prendere i soldi,  servire prima la cittadina e poi penserà al turismo, ai vacanzieri ed allo sviluppo turistico, settore oramai trainante di tutta l’area domiziana.
Attendiamo dunque gli sviluppi politici, il nuovo consiglio comunale e con questo continueremo la  battaglia su tutti i fronti possibili : mare, ambiente, igiene urbana, sicurezza  e decoro.

Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Provincia di Caserta : Impegno con Baia Felix per la depurazione e mare pulito a Baia Felice

Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Di Leone, Ponticelli, Irene, Moretta e Magliocca

Sabato 20 Gennaio 2018, Gaetano Moretta Presidente dell’Associazione Baia Felix ha accolto a Baia Felice per un sopralluogo il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca ed il capogruppo del Comitato Civico Cellolese Guido Di Leone.

Presente all’incontro anche Giuseppe Ponticelli Presidente dell’Associazione Balneari Baia Domizia.
Il sopralluogo si è concentrato sulla visita all’impianto di depurazione antistante il torrente Trimoletto ed al Reperto archeologico della Villa Romana di “Tigellino”.
Il Presidente Magliocca è stato aggiornato sui problemi del Villaggio che persistono da anni sopratutto sul fronte depurazione e mare pulito. Baia Felix ha spiegato le criticità dell’impianto e della necessità di verificare il funzionamento delle pompe di sollevamento delle acque in determinate condizioni legate a determinate condizioni.

Su questo fronte il Presidente Magliocca, molto sensibile alle problematiche ambientali del territorio, valuterà l’apertura nel breve di un tavolo di coordinamento su tutte le criticità ambientali di questo versante del litorale domizio che abbia come priorità la ricerca di soluzioni fattibili e rapide ai decennali difetti di questo impianto.

La nuova Amministrazione provinciale vuole tenere il pugno duro arrivando anche a denunciare alle autorità competenti inadempienze e responsabilità su eventuali criticità ambientali.

Oltre alla esposizione delle mancanze sullo stesso fronte ambientale e di tutela territoriale delle precedenti amministrazioni territoriali (Regione, Provincia e Comune) Magliocca è stato invitato anche ad un sopralluogo della Antica Villa Romana, reperto archeologico unico nel suo genere abbandonato oramai da anni alle intemperie senza nessun intervento di manutenzione oramai da alcuni anni.

Anche in questo caso vi sarà un impegno importante sul sensibilizzare gli enti competenti sul ripristino di un manutenzione corretta e costante del sito archeologico ai fini turistici e culturali del villaggio Baia Felice.

Magliocca e Di Leone

SABATO 20/01 SOPRALLUOGO A BAIA FELICE. BAIA FELIX INCONTRA IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CASERTA GIORGIO MAGLIOCCA.

Magliocca e Di Leone

Magliocca e Di Leone

SABATO 20 GENNAIO 2018 a Baia Felice  il Presidente Gaetano Moretta insieme ad una Delegazione dell’Associazione Baia Felix, nata per la salvaguardia ecologica e tutela ambientale del villaggio turistico,  sarà presente per incontrare il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca ed il Capogruppo del Comitato Civico Cellolese Guido Di Leone.
La Provincia di Caserta insieme al Comitato sarà presente nella mattinata sul litorale domizio in varie località del Comune di Cellole e di Sessa Aurunca ed hanno scelto proprio Baia Felice tra le principali destinazioni oggetto di sopralluogo, per un audit sulle problematiche ambientali, la depurazione delle acque ed in particolare verificare di persona anche lo stato in cui si trova la Villa Romana di “Tigellino” il prestigioso reperto archeologico che differenzia Baia Felice da tutte le altre località.

L’incontro è previsto dalle ore 11.00 in poi presso “Villa Tigellino.

Tutti i soci e le persone a cui sono care le sorti di Baia Felice sono invitati ad essere presenti nel Villaggio dove troveranno il Presidente Moretta ed i componenti del Direttivo Baia Felix.

CAB

IL Consorzio Aurunco di Bonifica nel 2017 ha garantito i servizi primari.

CAB

Impianto CAB Baia domizia

L’Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, ha ricevuto per conoscenza il comunicato stampa del CAB ( Consorzio Aurunco di Bonifica ) firmato dal Direttore Generale Felice Di Giovanni, che specifica il corretto funzionamento degli impianti di sollevamento durante l’estate 2017.  La specifica viene dopo delle anonime e strumentalizzate critiche ricevute dal web alle quali il CAB  risponde con il comunicato che conferma la totale efficienza del sistema nonostante il grave dissesto finanziario delle precedenti gestioni dovuta, a quanto affermano illustri personaggi politici dell’area Aurunca, ad una dissennata politica occupazionale.

Ma questo e’ un argomento che non riguarda Baia Felix in quanto l’obiettivo unico è la tutela del mare e dell’ambiente di Baia Felice.
Confermiamo invece che quest’anno, riferisce il presidente della Associazione Gaetano Moretta, i risultati di una corretta gestione del consorzio si sono visti con evidenza con una qualità delle acque abbastanza accettabile. rimane però in ogni caso da risolvere a a Baia Felice la questione sgrigliatori alle foci dei 2 torrenti gestiti dal  consorzio : il Trimoletto e Dauriva. Quest’anno non è stato possibile ottenerli e la siccità ci ha aiutato nel evitare fenomeni meteorici le cui conseguenza a mare in passato venivano ridotte al minimo proprio grazie ai macchinari del CAB.
Le critiche ricevuto dal Consorzio da una pagina Facebook di Baia Domizia sul problema del Pantano riguardo al sollevemanto delle acque risulta effettivamente fuori luogo proprio quest’anno che il Consorzio si è prodigato per garantire i servizi vitali per l’ecosistema ambientale di Baia Domizia e Baia Felice. In ogni caso l’augurio, conclude Moretta, è quello che la prossima estate saranno confermati i servizi al pari di quest’anno e si trovi la soluzione per l’installazione degli sgrigliatori.

 

Post del Sindaco Barretta

Baia Felix : Lettera “aperta” al Sindaco Barretta.

Post del Sindaco Barretta

Post del Sindaco Barretta

Siamo soddisfatti delle attenzioni che Angelo Barretta, Sindaco di Cellole, ha riservato all’Associazione Baia Felix, perché finalmente abbiamo raggiunto un’obiettivo importante : aver sensibilizzato i politici a considerare che esiste anche Baia Felice. NON ACCADEVA DA 40 ANNI.
Tutto il resto non conta.

Baia Felix non si interessa di amministrazione altrimenti avrebbe formulato al Sindaco Barretta la domanda, che si pone addirittura la sua maggioranza, su dove prenderà i soldi per il fallimentare evento di Antonello Venditti, Ma noi non lo abbiamo fatto.

Denigrare un’Associazione senza Scopo di Lucro sulla pagina personale, di un Sindaco, ed inibire nello stesso momento che, la stessa Associazione ed i suoi principali componenti, potessero leggerne i contenuti significa sparlare alle spalle.

Come ben capirà, il Sig. Sindaco, questo atteggiamento a noi non ci appartiene. Esimersi da qualsiasi confronto, anche mediatico, fare opinione sui social, escludendo alcuni e farsi applaudire solo dal proprio piccolo feudo, non è il massimo della democrazia. O è paura di confrontarsi ?

Tutti i membri del direttivo Baia Felix ( e ne siamo tanti basta seguire la pagina di Baia Felix … ) non hanno alcun interesse di essere adottati, ed è incomprensibile l’affermazione del primo cittadino. Sono tutte persone leali e corrette, con una propria professione e curriculum di tutto rispetto, cosa che non si può dire di alcuni amministratori.

Le catastrofi, le alluvioni, l’incuria, la sporcizia e aggiungerei molto altro ancora è un dato di fatto inconfutabile sotto gli occhi di tutti.

Esempio eclatante ne è il Sito Internazionale Archeologico “Villa San Limato” che nonostante sia Patrimonio dell’UNESCO, viene lasciato nel degrado più assoluto proprio dal Sindaco Barretta e la sua amministrazione. E si parla del rilancio del territorio ?

Detto questo prendiamo atto dalle promesse da marinaio fatte da Barretta in campagna elettorale poiché ci saremmo aspettati almeno che:

- che per il 15 maggio trovavamo una baia felice diversa (Cit Barretta )
- avere certezza, suffragata da valida documentazione, di aver previsto in bilancio i famosi 100mila euro assegnati a Baia Felice
- di avere almeno quest’anno un depuratore più efficiente nel periodo di alta stagione
- spiagge pulite e controllate ( vedi ferragosto )
- avere una Zona-30 (km) e la segnaletica stradale che è Inesistente, a parte una scarna striscia bianca.
- di ricevere almeno quest’anno un’adeguata illuminazione pubblica
- di fare una seria programmazione per il recupero ed il rilancio del vecchio cinema
- di avere la sistemazione dei marciapiedi dopo il sopralluogo con il suo “Architetto F. Ponticelli”
- di attivare la famosa pista di pattinaggio di baia felice
- di ricevere più sicurezza con il vigile in postazione fissa (tanto decantato dal signor Sindaco)
- di garantirci lo spazzamento di tutte le strade mai ricevuto

e tante tante altre cose racchiuse nel dossier e manifesto da noi redatti e protocollati, con tanto piacere recepiti, in apparenza, dal signor Barretta in fase elettorale.

Si caro Sig. Sindaco, è la catastrofe, come dice lei è proprio la fine di Baia Felice, la realtà che ben conosce lei e Tutti i suoi seguaci.

La lasciamo meditare con questo antico proverbio arabo :

” Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità.
Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero. ”

#SiamoMoltoSereni

Direttivo Baia Felix

BAIA FELIX CHIEDE LE RAGIONI AL COMUNE DI CELLOLE DEL MANCATO STANZIAMENTO NEL BILANCIO PREVENTIVO PER BAIA FELICE.

Direttivo Baia Felix

Direttivo Baia Felix

BAIA FELIX CHIEDE AL  COMUNE DI CELLOLE LE RAGIONI DEL MANCATO STANZIAMENTO IN BILANCIO DI SOMME DESTINATE A BAIA FELICE.

 

Si è svolta Domenica 11 Giugno a Baia Felice un’assemblea dei Soci e del Direttivo dell’Associazione Baia Felix dedicata ad alcuni punti importanti per la comunità dei proprietari e vacanzieri che vivono il villaggio turistico ed il mare antistante nel periodo estivo.

 

I punti principali della assemblea sono stati pochi ed importanti in primis la mancanza di un minimo impegno di spesa da parte del Comune di Cellole da prevedere in bilancio. Apprezziamo il Sindaco Angelo Barretta per la bontà delle idee di quanto propaganda attraverso i social, ma in particolare ciò sancito in occasione dei primi 100 giorni di governo, dove aveva garantito, investimenti e stanziamento in bilancio di una voce di capitolato spesa di 100.000,00 euro dedicata esclusivamente al Villaggio di Baia Felice.

 

Baia Felix chiede la verità su quanto programmato e previsto per Baia Felice,

Baia Felix chiede la verità su cosa si devono aspettare i residenti, villeggianti e contribuenti a fronte di tanti tributi versati nelle casse del comune di Cellole

Baia Felix chiede a quando le costruzioni di opere pubbliche come in altre parti del territorio

 

“E’ LA RISPOSTA CHE CHIEDE LA COMUNITA’ DI BAIA FELICE”
La domanda è: se è possibile attuare una disparità di trattamento nelle stesso territorio, ovvero prevedere consistenti investimenti economici in lavori pubblici in una parte del territorio mentre niente nell’altra nonostante la forte pressione fiscale subita.

 

Il Sindaco aveva comunicato con grande enfasi che il 15 Maggio obbligava tutti gli esercizi commerciale a restare aperti, mentre in settimana Baia Felice vive una atmosfera spettrale di sera con tutti gli esercizi chiusi. Oggi e’ passato un mese dal suo Out-Out ma nulla e’ cambiato.

Baia Felix in persona del Presidente Gaetano Moretta, ha dimostrato sempre massimo impegno nel sociale e massima collaborazione con gli enti locali, ed è quindi inspiegabile la  chiusura da parte del Sindaco che si sottrae ad ogni buon confronto con un’associazione che vive ed è presente sul territorio da 10 anni e che conosce meglio di chiunque altro che da soli 10 mesi propaganda un cambiamento. E’ nel diritto di ogni contribuente chiedere a chi si è proposto di amministralo, come intende utilizzare i propri soldi, e di avere la giusta contropartita rispetto ad un gettito fiscale che ogni anno è obbligato a versare nelle cassi del comunali.

Celebrate National Iced Tea Day!Treat yourself at the Iced Teaconvention this June 10.

BAIA FELIX : CONVOCAZIONE ASSEMBLEA 11/06/2017

Celebrate National Iced Tea Day!Treat yourself at the Iced Teaconvention this June 10.CONVOCAZIONE ASSEMBLEA DEL DIRETTIVO, DEI SOCI E DEI SOSTENITORI DELL’ASSOCIAZIONE BAIA FELIX.
 Gent.imi Tutti,
Domenica prossima 11 GIUGNO 2017, alle ore 10.00 , è stata indetta una assemblea generale presso il BAR TUCANO  con il comitato Baia Felix riguardante argomenti importanti per il Villaggio Turistico Baia Felice ed il suo futuro.
 L’ordine del giorno e’  il seguente :
 1) Punto della situazione al 15 maggio 2017
 2) Verifica di quanto ricevuto dal Manifesto per Baia Felice che è stato condiviso in campagna elettorale 
3) Disparità tariffaria dell’acqua tra Cellole e baia felice 
4) Quote relative alla raccolta differenziata assoggettate ai proprietari di      
    Baia Felice
5) Varie ed eventuali
Si prega la massima partecipazione, condivisione e diffusione dell’evento.

Il presidente
Gaetano Moretta

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

Il Sindaco Angelo Barretta ed il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta

BAIA FELIX PREOCCUPAZIONE PER LA SITUAZIONE POLITICA A CELLOLE

Domenica Mattina 28.05.2017 si è riunito il Comitato Direttivo dell’Associazione Baia Felix, nata per la salvaguardia ecologica e tutela ambientale del Villaggio Turistico di Baia Felice.

L’incontro è avvenuto presso il Bar Sangermano di Baia Felice per un punto della situazione e resoconto sulle attività promesse ed attese dal Comune di Cellole in seguito ai sopralluoghi tecnici effettuati con l’Arch. Ponticelli riguardo la mancata illuminazione per le vie Ventotene, Vulcano ed Elba, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, il rifacimento dei marciapiedi nei punti indicati dai responsabili di Baia Felix in fase di sopralluogo con il Resp. del Comune di Cellole. Ma dopo attenta verifica si è appreso che non sono stati ancora effettuati i significativi interventi richiesti e ad oggi si legge che si otterranno  a breve guardia medica, casetta per la distribuzione dell’acqua, etc.

Il Direttivo Baia felix, durante la riunione,  si è detto preoccupato dalla situazione politica locale dopo aver appreso negli ultimi giorni dai giornali la notizia delle dimissioni di una autorevole personalità del comune di Cellole, un ruolo istituzionale importante quale il Presidente Del Consiglio del Comune di Cellole Giovanni di Meo. 

La preoccupazione è scaturita da queste inaspettate dimissioni, un atto forte, per il quale si potevano  immaginare altre conseguenze per l’attuale maggioranza, mettendo a repentaglio quanto sperato da Baia Felice e tutto il Litorale Domitio oggi bisognosi di attenzione.

Infatti la riflessione è che  solo un’amministrazione forte e coesa può portare avanti grossi progetti necessari per la riqualificazione di questo meraviglioso territorio.

“Siamo stati preoccupati da una ipotetica instabilità della maggioranza scongiurata pero’ dalla nomina tempestiva del nuovo presidente del consiglio Marianna Freda, alla quale Baia Felix augura buon lavoro e un in bocca al lupo”.

L’augurio è di non avere in futuro crisi di governo locale, non gioverebbero affatto all’economia di questo territorio già da tempo in ginocchio, che ha bisogno di un’amministrazione forte, capace di nuovi progetti e proiettata verso uno sviluppo e riqualificazione di tutto il litorale.

In ogni caso nei prossimi giorni l’Associazione Baia Felix, capitanata dal presidente Gaetano Moretta, vuole indire una assemblea pubblica, con data da destinarsi,  per ascoltare Tutti gli interessati alle sorti del Villaggio.

Altro impegno importante sarà quello di chiedere al Sindaco Angelo Barretta le motivazioni ed i problemi per i quali ha completamente escluso dai piani di azione Baia Felice a differenza di Cellole e Baia Domizia, che hanno in corso notevoli investimenti economici previsti in bilancio,  e capire realmente cosa invece ha inserito in bilancio per Baia Felice.