Baia Felix con Ponticelli, De Simone, Savarese, Di pietro

Baia Felix: IL RILANCIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA E UN CHIARIMENTO SULLE STRISCE BLU.

Baia Felix con Ponticelli, De Simone, Savarese, Di pietro

Baia Felix con Ponticelli, De Simone, Savarese, Di pietro

Sabato 15/05/2021 Baia Felix, Associazione nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice, ha organizzato un incontro con L’Assessore Giuseppe Ponticelli, il Resp. della Raccolta Differenziata Sig. Di Pietro e l’unione dei Condomini di Baia Felice rappresentati in presenza da Vincenzo De Simone, Antonio Savarere e Giuseppe Gaglione.

L’incontro si è svolto su iniziativa di Baia Felix con l’obiettivo di migliorare la raccolta differenziata in tutte le criticità che coinvolgono il territorio e di seguito elencati:

-  Ripristino accesso ai parchi tramite Veicoli Porter del Comune e suoi addetti preposti

- Modifica al Calendario con la Raccolta della Plastica anche il sabato mattina insieme alla Carta e Cartone.

- Miglioramento della comunicazione del calendario di raccolta a mezzo affissioni e chiari volantini da distribuire

- Distribuzione dei sacchetti destinati alla raccolta differenziata con il dispenser in piazza acquedotto

- Servizio di Spazzamento Costante

- Un Numero Telefonico o Whatsapp di prenotazione ritiro ingombranti efficiente

- Controllo degli scarichi abusivi. del corretto conferimento dei rifiuti, del conferimento fuori orario con forti sanzioni e denunce ai trasgressori

Se non si attivano di nuovo come negli anni precedenti queste importanti regole troveremo di nuovo il problema degli enormi accumuli di rifiuti all’esterno dei maggiori condomini e nelle principali strade con i disagi che si possono immaginare.

Il responsabile Domenico Di Pietro ha sottolineato che , per applicare il porta a porta nei parchi, via l’esigenza di ampliare l’organico con l’assunzione di personale stagionale per poter garantire un livello di servizio utile e preciso ma sopratutto se gli utenti saranno disciplinati e si atterranno al calendario.
Si e’ esortato quindi il Comune di Cellole, nel tramite dell’Assessore al Turismo Giuseppe Ponticelli, ad attivarsi nell’immediato nell’ampliamento dell’organico e di concertare con la Ditta Isvec il miglior servizio per i contribuenti.

UN CHIARIMENTO IMPORTANTE SULLE STRISCE BLU

L’Associazione Baia Felix nata nel 2010 è da sempre concentrata sulla sua mission : La Tutela Ambientale e la Salvaguardia ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice.  Sugli aspetti amministrativi come per esempio le Strisce Blu non ha competenze ma in ogni caso per grande buona volontà, spirito di sacrificio senza alcun minimo tornaconto spesso si occupa anche di tematiche che vanno al di fuori delle proprie competenze.

Infatti sempre sabato 15/05/2021 BAIA FELIX nella persona di Gennaro Guida. Founder e responsabile della Comunicazione dell’Associazione,   ha incontrato il Sindaco Guido Di Leone  il Vice Sindaco Giovanni Iovino riguardo proprio la delibera “”Strisce Blu”.

Pertanto è un atto dovuto fare chiarezza ed una premessa a questa faccenda : il percorso delle strisce blu e’ iniziato con le ultime 2 precedenti amministrazioni. E’ iniziato con il Sindaco Cristina Compasso ed è stato poi deliberato dal Commissario Prefettizio Savina Macchiarella nel 2020.
La nuova amministrazione si è trovato l’appalto già attivo infatti e’ partito prima delle elezioni a Baia Domizia Sud ( vedi le proteste di via dell’Erica nel 2020 n.d.r.). Questo per una corretta informazione.

Se l’amministrazione revocasse l’appalto alla ditta assegnataria la stessa chiederebbe un risarcimento danni milionario ai danni delle casse del comune e quindi ricadrebbe “ovviiamente” sui contribuenti.

La strada unica per Baia Felix è sempre quella del dialogo e della diplomazia in questi casi.

Va bene lo sfogo di tutti su solo e sempre su Facebook (ma non serve a nulla) e rispettiamo l’opinione altrui. Ma la vera e chiara debolezza di tutta la comunità è proprio questa : si risolve con uno sfogo sul gruppo FB e si crede di essere con la coscienza a posto. Tutta la comunità di BAIA FELICE ad eccezione di pochissime persone  si sta sbagliando in questo comportamento da 11 anni.
Per fare associazionismo serio, per ottenere risultati anche sul fronte amministrativo  serve la presenza fisica essere sul campo quando sono state lanciate iniziative.  Ma i risultati in termini di presenza sono stati sempre deludenti. Quindi che tutti trovino sfogo sulla rete nell’affrontare delle emergenze ed i problemi  ma su questo dobbiamo esprimere la nostra profonda enormee delusione nei confronti della comunità che ci segue da Baia Felice.

Dopo questa premessa passiamo al chiarimento  sulle strisce blu, La posizione dell’Associazione è chiara.
Prima i lavori promessi ed assegnati a Febbraio e poi le strisce blu.

Sul fronte delle tariffe Gennaro Guida ha evidenziato al Sindaco e Vice Sindaco l’ipotesi di disparità di trattamento tra i Residenti a Baia Felice ed i Proprietari delle ville ed appartamenti.
A nome dell’Associazione, anche se non dovuto, ha fatto richiesta formale all’Ente di chiarire se un abbonamento per i proprietari è di pari trattamento ai Residenti. Questa richiesta di chiarimento è stata recepita e sarà anche sottoposta al protocollo a mezzo una pec ufficiale  al vaglio del Ente.

Un altro fronte che non viene considerato dalla quantomai aggressiva comunità di FB è quello dei Passi Carrabili

Purtroppo le strisce ci saranno, questo è chiaro tranne riuscire a bloccarle legalmente, ma da subito i proprietari si dovranno preoccupare di dichiarare i passi carrabili e le strisce gialle x invalidi davanti alla proprie case altrimenti si troveranno le strisce blu davanti ai propri cancelli come e’ capitato per viale dell’erica l’anno scorso.

Il Sindaco Di leone, il vicesindaco Iovino e l’Assessore Ponticelli hanno garantito l’inizio dei lavori per strade e marciapiedi  dal’1 Giugno 2021 e dureranno, secondo quanto riferito, per circa 1 mese.
Hanno altresi raccolto l’appello e l’impegno per il potenziamento dell’organico dedicato alla raccolta differenziata e l’ampliamento della rete di telecamere di video sorveglianza proprio per gli scarichi abusivi, la prevenzione e la sicurezza sul territorio oltre ad altre iniziative che arriveranno per l’estate.
Per Baia Felix l’impegno c’è ed è su tutti i fronti anche quelli amminstrativi nonostante uno statuto dedicato all’ambiente. In ogni caso cosi come sollecitato a breve ci sarà anche un confronto con tutta la comunità per afforntare insieme tutti gli argomenti importanti per Baia Felice.

Baia Felix con Magliocca

BAIA DOMIZIA: PONTE CHIUSO E LAVORI IN ALTO MARE, BAIA FELIX NON CI STA.

Baia Felix con Magliocca

Baia Felix con Magliocca

Ci avevano creduto tutti, ma non noi di BAIA FELIX che da anni ci mettiamo la faccia.
Ci avevano creduto tutti coloro che l’estate scorsa avevano fatto ore di file al ponte Bocca di Pantano a Baia Domizia. Insomma, quest’anno si sperava in una risoluzione definitiva di tutte le problematiche di manutenzione, che per gli Enti di gestione territoriale dovrebbe avere priorità assoluta all’interno della programmazione amministrativa. Invece, siamo all’anno zero. I ponti di Bocche di Pantano a Baia Domizia sono chiusi da oltre un anno laddove da tempo il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca aveva promesso una imminente soluzione delle connesse problematiche.

Il Presidente della Provincia di Caserta  fu invitato ad un tavolo organizzato ad hoc in Regione Campania dove appunto si chiedeva la riapertura ad horas almeno di una sola carreggiata del ponte di Bocca di Pantano, per poi riaprirlo totalmente a Pasqua. Pertanto, è incomprensibile che oggi lo stesso Presidente possa annunciare l’approvazione di una Convenzione tra Provincia di Caserta e Comune di Cellole per il monitoraggio dei 2 ponti Bocca di Pantano anche in considerazione del fatto che la responsabilità e la manutenzione sono a carico del solo Ente Provincia.

Restiamo basiti pensando a come vengono affrontati i problemi del Litorale Domizio, dove il turismo è l’attività trainante. L’ ASSOCIAZIONE BAIA FELIX , i commercianti,  gli operatori, i cittadini e le  associazioni tutte denunciano l’ immobilismo dell’Ente Provinciale,  dannoso per i

 

Ponte a Baia Domizia

Ponte a Baia Domizia

turisti e, soprattutto, per l’economia dell’intera area.

La chiusura o la marcia a senso unico alternato del ponte, obbligherebbe i turisti a cercare alternative per le loro vacanze fuori Regione, con evidenti danni sia economici che sociali, che si ripercuoterebbero, oltre che a livello locale, anche a livello regionale.

L’ASSOCIAZIONE BAIA FELIX si farà promotrice nei prossimi giorni di un incontro presso gli uffici della Regione Campania con l’intervento delle associazioni del territorio, dei commercianti e degli operatori del settore, per chiedere di mettere fine a una situazione paradossale che si protrae da oltre un anno per volontà o incapacità di chi dovrebbe invece intervenire per dovere di Istituto.

Associazione Baia Felix

 Il Presidente Gaetano Moretta

Baia Felix ed Unione Condomini Baia Felice

BAIA FELIX E L’UNIONE DEI CONDOMINI DI BAIA FELICE CHIEDONO NUOVE REGOLE PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA 2021 A BAIA FELICE

Baia Felix ed Unione Condomini Baia Felice

Baia Felix ed Unione Condomini Baia Felice

L’associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e la salvaguardia ecologica del villaggio turistico Baia Felice nel Comune di Cellole, ha inviato una richiesta al protocollo del Comune di Cellole  in rappresentanza di tutti i condomini, parchi privati e la comunità di proprietari di ville e case vacanza del villaggio.

L’oggetto della richiesta e’ il ripristino dei principali servizi di supporto alla tutela ambientale tramite le procedure di Raccolta Differenziata nel villaggio in vista della imminente stagione.

Come ampiamente segnalato in più incontri susseguiti nella scorsa stagione 2020 Tutti i Condomini  hanno subito difficoltà e disservizi per il cambio di gestione e di modalità operative della nuova ditta, IS.V.EC. SRL di Ischia, che gestisce la raccolta per conto del Comune di Cellole e dei contribuenti.

Di seguito l’elenco delle criticità di cui si è fatta richiesta ufficiale di immediata risoluzione tramite l’intervento del Sindaco Guido Di Leone, del Vice Sindaco Giovanni Iovino, l’Assessore al Turismo Giuseppe Ponticelli ed il Comandante della Polizia Municipale Pierluigi Casale ai quali si chiede di intermediare al più presto con la stessa Ditta :

1) RITIRO RIFIUTI PORTA A PORTA NEI CONDOMINI
i Condomini tutti chiedono il ripristino del servizio di raccolta

differenziata porta a porta con idonei mezzi, così come svolto dalle ditte preposte negli anni precedenti, con lo scopo di evitare i disservizi, ancora evidenziati nell’estate 2020.

  1. a)  Ogni condominio e’ disponibile alla concessione delle chiavi di accesso ai cancelli per agevolare l’entrata di piccoli mezzi idonei ( Es. Piaggio Porter ) che in precedenza sono stati utilizzati con successo da altre ditte.
  2. b)  Analisi e risoluzione tombale di alcuni casi critici come quello del Condominio Smeralda II ed il Condominio Levante che provocano pericolosi ed incontrollati accumuli di rifiuti di ogni genere.

2) NUOVO CALENDARIO DI RACCOLTA

  1. a)  Elaborazione di un calendario di raccolta che tenga conto della natura “Turistica” e non cittadina degli utenti, oltre ad evitare pericolosi accumuli che possono danneggiare e mettere a rischio la salute pubblica e l’ambiente del villaggio.

    In particolare si richiede che il giorno Lunedi avvenga il ritiro di : (1) UMIDO

    1. (2)  MULTIMATERIALE MISTO
    2. (3)  SECCO INDIFFERENZIATO
  2. b)  Si richiede inoltre regolamentazione e coordinamento preciso della raccolta degli sfasci di giardino
  3. c)  Servizio di comunicazione Efficace, un volantino, un manifesto, un sito web con tutte le informazioni Precise. lo scorso anno vi è stata molta confusione nell’interpretare orari e giorni.

3) SERVIZIO DI RACCOLTA DEGLI INGOMBRANTI E RIFIUTI RAEE

  1. a)  nell’estate 2020 il servizio non e’ stato per niente funzionale ed addirittura il mese di Agosto e’ stato soppresso! Si chiede la continuità del servizio
  2. b)  Attivazione di un numero di telefono FUNZIONANTE per il ritiro degli ingombranti
  3. c)  Attivazione di eventuale isola ecologica presidiata con scarrabili per ingombranti e RAEE

4) SPAZZAMENTO QUOTIDIANO

  1. a)  Necessità assoluta di spazzamento quotidiano delle strade e delle arterie secondarie del villaggio
  2. b)  Utilizzo e coinvolgimento quotidiana delle spazzatrici previste dal contratto

5) CADITOIE E MARCIAPIEDI

  1. a)  Si evidenzia carenza di pulizia delle caditoie dedicate alla raccolta acque pluviali e della manutenzione dei condotti fognari
  2. b)  Si richiede costante manutenzione dei marciapiedi per le erbaccie che ostruiscono eventuale deflusso delle acque pluviali.

Riteniamo opportuno incontrare al più presto, anche a mezzo tecnologie digitali, su questi argomenti, i responsabili del Comune di Cellole e della ditta IS.V.EC Srl per definire e trovare un accordo per queste nostre esigenze.

Siamo convinti che con la nuova Amministrazione, di cui sono già evidenti i primi segnali di efficienza dei servizi ed iniziative per Baia Felice, sarà ben lieta di raccogliere questo nostro accorato appello.

Baia Felice 27/03/2021

Gaetano Moretta
Presidente Associazione Baia Felix
in rappresentanza dell’unione dei condomini di Baia Felice

 

ComputoMetrico_2021 - 5

Protocollo al Comune di Baia Felix di un computo Metrico e Relazione Esplicativa interventi a Baia Felice

ComputoMetrico_2021L’associazione Baia Felix, in seguito al Sopralluogo effettuati con i Vertici del Comune di Cellole a Baia Felice il 16/01/2021 per effetto della delibera n. 75 del 31/12/2020 che ha assegnato l’importo di Euro 100.000 per il villaggio turistico, ha redatto un computo metrico ed una relazione esplicativa su alcune emergenze al fine di avere indicazioni per indirizzare al meglio gli investimenti assegnati nella Delibera.
Questi documenti ( Allegati) sono stati elaborati a seguito gentile richiesta del Sindaco Guido Di Leone e degli Ass.ri Iovino e Ponticelli. Oggi 01/02/2021 i documenti sono stati protocollati presso l’ente sicuri di ricevere un fattivo riscontro.
Comune di Cellole e Baia Felix

Il Comune di Cellole con Baia Felix, sopralluogo a Baia Felice.

Comune di Cellole e Baia Felix

Sopralluogo a Baia Felice Gennaio 2021

L’associazione Baia Felix, ha effettuato Sabato 16/01/2020 un sopralluogo con il Sindaco del Comune di Cellole, Guido Di Leone, gli Assessori Giovanni Iovino e Giuseppe Ponticelli.

Il Presidente Gaetano Moretta ed i componenti del Direttivo hanno esposto tutte le criticità del Villaggio, nessuna esclusa, cercando di condividere le scelte sui prossimi investimenti deliberati dall’Ente le priorità.

L’incontro è scaturito in seguito alla Delibera della Giunta Comunale del 31/12/2020 che prevede investimenti strutturali per il Territori Baia Felice per un importo iniziale di 100.000 Euro.

In seguito alla attività di ascolto e contatto con gli iscritti alla Associazione, l’audit dai social network soprattutto dal Gruppo Facebook, Sono stati evidenziati tutti i punti critici ed importanti che soffre Baia Felice.

Abbiamo discusso con la delegazione tutti i punti evidenziati da chi ci segue e anche quelli evidenziate da chi non crede all’efficacia del ns. operato e delle ns. strategie.

Strade interne abbandonate, Le strade vicinali e perimetrali, Marciapiedi sollevati e gli alberi pericolanti, la segnaletica e la Sicurezza stradale, la mancanza di dissuasori, i terribili e frequenti allagamenti e tutti i punti In stato di degrado ed abbandono nel villaggio, lo sviluppo turistico di Baia Felice con la villa di Tigellino e l’idea dello stesso Giuseppe Ponticelli di realizzare una Passeggiata sul mare, sulle dune anche per la rivalutazione delle stesse.

Baia Felix si e’ impegnata a consegnare con la trasmissione di un protocollo ufficiale,  un computo metrico sviluppato a proprie spese dai suoi tecnici, ed un reportage fotografico delle urgenze con relativa mappa degli interventi.

Ovviamente sarà reso tutto publico come sempre.

Baia Felix continuerà il suo impegno con tutti coloro che amano Baia Felice e ci si aspetta da tutti, nessuno escluso, il massimo supporto nell’affrontare questo nuovo anno nato con il migliore auspicio : Un futuro migliore per il Villaggio.

Di Leone - Moretta

Baia Felix consegna il Dossier 3.0 di richieste urgenti per Baia Felice al Candidato Sindaco Guido di Leone

Di Leone - Moretta

Di Leone – Moretta

L’ Associazione Baia Felix, nata per la tutela ambientale e salvaguardia ecologica del Villaggio Turistico Baia Felice, ha incontrato oggi l’intera lista del Candidato Sindaco Guido Di Leone.

Ad accoglierli in primis il Presidente dell’Associazione Gaetano Moretta, il Vice Presidente Arch. Gianpaolo Irene, il Segretario Gennaro Paradisone ed i consiglieri Luciano De Marco e Giuseppe Longobardo.

Ha moderato l’incontro Gennaro Guida Resp.della Comunicazione Digitale di Baia Felix.

Il Candidato Sindaco Guido di Leone ha presentato alla folta platea i candidati Iovino Giovanni, Ponticelli Giuseppe, D’Onofrio Fiorenzo, Barretta Francesco, Zannino Benedetto, Verrengia Modesto, Sarno Umberto, Marchegiano Antonietta, Freda Marianna, Lauretano Mena, Mastroluca Pina ed Izzo Martina.

Il Presidente Gaetano Moretta nel suo breve intervento introduttivo ha rimarcato l’appello all’unita’ d’intenti da parte di tutti, poiché solo con l’unione si possono affrontare le battaglie e vincerle.
Inoltre, lo stesso ha rammentato i precedenti percorsi affrontati col candidato sindaco DI Leone ai tempi dell’associazionismo cellolese.
A completamento del discorso del presidente Moretta è venuto fuori anche il concetto di omogeneita’ e unione tra Baia felice e Cellole con lo slogan finale “mai più quelli di Baia Felice”. La storia ci ha insegnato che il ghetto non è mai andato da nessuna parte.
A questo è seguito l’intervento di Guida che ha presentato brevemente a tutti i presenti il DOSSIER 3.0 di richieste urgenti per Baia Felice ed il suo contenuto che in pratica traccia tutte le emergenze del villaggio e di questo tratto di litorale.
Infatti il Dossier oltre ad una breve premessa si concentrata sui vari temi a partire dalla Salvaguardia Marina, il Mare, il motivo principale per cui tutti i proprietari ed utenti del villaggio frequentano in estate questo meraviglioso territorio.
La Raccolta Differenziata e tutte le difficoltà che vive il territorio per questo servizio a volte scarso a volte vittima della inciviltà ma importantissimo per l’igiene pubblica, l’ecosostenibilità e l’ambiente bene primario di tutti.
La Sicurezza stradale e la proposta di una istituzione di una Zona 30 con tutti i suoi vantaggi.
Gli interventi sul territorio quali il verde pubblico totalmente assente Inn quanto la sua cura e tutela sono diritto e dovere di ognuno.
La situazione di grave degrado della via perimetrale di San Limato, Della via perimetrale Vicinale e dell’edificio Ex-Cinema oramai fatiscente e soprattuto pericolante.

Gli allagamenti e la sistemazione delle pompe di sollevamento, non e’ lontano il ricordo della sfiorata tragedia dell’agosto del 2018 proprio nel giorno di ferragosto.

Tutti i presenti hanno ascoltato con attenzione il breve riepilogo del dossier ed hanno apprezzato e convenuto che è un concreto strumento di audit importantissimo per assegnare le priorità’ di intervento a partire dall’insediamento della prossima giunta comunale.
Dopo la presentazione sintetica del Dossier si sono susseguiti gli interventi dei Candidati Giovanni Iovino che ha risposto ad alcuni quesiti posti durante l’incontro da i presenti, da Giuseppe Ponticelli, Titolare del Lido Azzurro e Presidente del Consorzio dei Balneari, che in effetti da sempre si prodiga per la tutela del Mare e la salvaguardia del Territorio e si e’ concluso con un intervento del Candidato Modesto Verrengia.

Come sempre tanta voglia di fare da parte dei Candidati che insieme all’eterno entusiasmo dei componenti di Baia Felix quest’anno potrebbe portare ad l’inizio di una svolta importante.
Aspettiamo fiduciosi l’esito delle elezioni ed esortiamo tutti nessuno escluso a votare e votare per la persona giusta. Dalle prossime elezioni al Comune di Cellole dipende il futuro e la sorte di Baia Felice.

baia felix

baia felix

baia felix

baia felix

Di Leone e Moretta

Baia Felix : Gaetano Moretta incontra il Candidato Sindaco Guido Di Leone

Di Leone e Moretta

Di Leone e Moretta

DOMENICA 6 SETTEMBRE 2020 alle ore 11.00 in piazzetta a BAIA FELICE.

L’associazione Baia Felix, invita il Candidato SINDACO AL COMUNE DI CELLOLE DOTT. Guido Di Leone.

Come Presidente di Associazione, Gaetano Moretta, ha invitato l’uomo di 1000 battaglie, persona altruista e dedita al sociale, sensibile alle problematiche AMBIENTALI, ex Presidente di Associazione, DOTT. GUIDO DI LEONE.
Il Candidato Sindaco sarà presente all’incontro aperto a tutti per discutere dei programmi per il rilancio di Baia Felice.
Guido Di Leone sarà accompagnato da tutti i Candidati della Lista a Suo sostegno ovvero Iovino Giovanni, Ponticelli Giuseppe, D’Onofrio Fiorenzo, Barretta Francesco, Zannino Benedetto, Verrengia Modesto, Sarno Umberto, Marchegiano Antonietta, Freda Marianna, Lauretano Mena, Mastroluca Pina ed Izzo Martina.

Nell’occasione Moretta ed il Direttivo Baia Felix consegneranno dei fascicoli Dossier sul Villaggio ai canditati per evidenziare lo stato in cui si trova Baia Felice e gli interventi urgenti da apportare a questo territorio.

Baia Felix invita tutti a ad inoltrare l’invito e sopratutto a PARTECIPARE al un CONFRONTO PUBBLICO con il candidato SINDACO ed i canditati al Consiglio Comunale di Cellole….. l’appello è rivolto a tutti coloro che tengono a Baia Felice è quello di aderire al progetto #UnaBaiaPeriNostriFigli con l’augurio che partecipino numerosi a questo importante incontro di Domenica 06/09/2020 alle 11.00 in Piazza Acquedotto a Baia Felice.

 

Gaetano Moretta

APPELLO DEL PRESIDENTE GAETANO MORETTA

Gaetano Moretta

Gaetano Moretta

Il Presidente dell’Associazione Baia Felix Gaetano Moretta lancia il suo appello a tutti coloro che hanno a cuore il Villaggio Turistico Baia Felice :
“La ragione per cui a Baia Felice giace a pezzi e a mucchi è perché manca di unità tra di noi, solo nell’unità c’è la nostra forza, unirci per fare qualcosa insieme.

Lo scontro, il pregiudizio, l’immobilismo, ci divide sempre di più, e dividerci significa lasciasi conquistare. Non dobbiamo permettere che cio’ accada.

Di conquistatori ne abbiamo visti molti negli ultimi anni… dici basta e unisciti a Baia Felix.

Scegli chi come te ama Baia Felice, scegli chi ti somiglia, scegli te stesso, dove c’è unità c’è la vittoria …..”

 

Gsetano Moretta

Emergenza Rifiuti a Baia Felice : Gaetano Moretta di Baia Felix mette a confronto gli amministratori dei Condomini e Parchi Privati con il Comandante dei Vigili Urbani Pierluigi Casale.

 

Gsetano Moretta

Gsetano Moretta

Il Presidente di Baia Felix Gaetano Moretta ha convocato tutti gli Amministratori dei Condomini di Baia Felice i Sigg. Pannone, Salzillo, Nave, Borrota, Gaglione, Perrone e  Macri che hanno partecipato e contribuito dal vivo e con i commenti al confronto con il Comune di Cellole rappresentato dal Comandante del Corpo di Polizia Urbana Pierluigi Casale.

Moretta in Diretta ha voluto fare chiarezza sull’emergenza di questo periodo che ha visto domenica sera 24/05/2020 la baia con molti rifiuti e di ogni genere lasciati all’esterno delle case e dei condomini per le classiche “riaperture, sistemazione giardini e pulizie di inizio stagione”.

Classica situazione che coinvolge da decenni la Baia fin qui nulla di nuovo, purtroppo..

Analizzando In pratica la situazione le criticità sono state :

- la mancanza dei kit di differenziata. I kit trimestrali possono essere ritirati solo a cellole e la domenica è chiuso lo sportello.

Quindi per molti non è stato consentito  il corretto smaltimento e distribuzione fuori porta del differenziato creando inevitabilmente sacchi misti con di tutto di più; 

- Per gli ingombranti quali materassi, mobili, frigoriferi, Tv, radio il numero di telefono attivo solo dal lunedì al venerdì e non la domenica ma in ogni caso la maggior parte non chiama poi il lunedi; 

- La superficialità degli utenti a non leggere attentamente nel nuovo calendario e le regole per gli sfalci d’erba e rami secchi con max 3 buste trasparenti fuori il civico; 

- L’ostinazione a buttare tutto e di tutto fuori casa senza pensare magari con qualcosa si può differenziare quando si è presenti anche durante la settimana; 

- Gettare nell’angolo nascosto i classici piccoli scarti edili altamente inquinanti senza provvedere allo smaltimento. Rifiuti tossici che non possono raccogliere gli addetti alla differenziata. Scarti spesso abbandonati da  muratori e pittori dello stesso territorio per risparmiare pochi euro di regolare conferimento.

 

- I condomini e Parchi, sensibilizzati durante la diretta dal Comandante , in questo periodo hanno visto accumulare fuori ai cancelli principali consistenti quantità di rifiuti.

 

Insomma secondo il Presidente  Moretta di Baia Felix , in risposta ai tanti vili attacchi di persone anonime o ex amministratori locali che additano tutti gli utenti di Baia Felice come incivili e persone non gradite, c’é stato e tutt’ora persiste uno storico concorso di colpa con gli enti locali che causa questa incresciosa situazione.

 

Le proposte di Gaetano Moretta per affrontare l’emergenza in questi prossimi weekend fino al popolamento previsto a Luglio del Villaggio sono state le seguenti :

 

- Riattivare il Dispenser dei kit di differenziata a Baia Felice oppure lasciare aperto la Domenica Mattina a Cellole dello sportello dedicato.

- Conferire i rifiuti divisi e differenziati fuori al civico per consentire la corretta raccolta.

- Attivare un Presidio Mobile per i rifiuti ingombranti nei prossimi weekend

- Incrementare la comunicazione per accrescere la consapevolezza ed il buon senso delle persone

 

Il comandante ha inoltre sensibilizzato al dialogo ed alla comunicazione tra l’ente pubblico e gli amministratori per farli organizzare internamente la differenziata.

Se l’utenza non rispetta le regole sui rifiuti deve sapere che vi è un vincolo paesaggistico e chi inquina e’ sottoposto a DASPO.

 

Nelle prossime ore Moretta comunicherà  le iniziative Di Baia Felix a supporto di quelle del Comune al fine di ripristinare la normalità per quanto riguarda l’ambiente ma con una grande attenzione alla fase emergenza Covid19 che non e’ ancora superata.

Diretta Baia Felice

Seconda Diretta Baia Felix iniziativa #BaiaSicura : Gaetano Cerrito, Generazione Aurunca e Big Brother Ambiente on line

Si e svolt

Diretta Baia Felice

Diretta Baia Felice

a la seconda Diretta Facebook organizzata dalla Associazione Baia Felix per l’iniziativa #BaiaSicura, domande e risposte dai player del territorio di Baia Felice e Baia Domizia.
Anche questa ospiti di eccezione, coordinati e moderati da Gennaro Guida, tra cui Gaetano Cerrito Presidente de L’Altra Italia, da sempre in prima linea per il rilancio del territorio e protagonista di tante battaglie, L’Avvocato Alberto Verrengia di Generazione Aurunca ,Consigliere Comunale del Comune di Sessa Aurunca , il Presidente di Big Brother Ambiente Giuseppe Vitale un grande attivista operativo su tutto il territorio ed il Presidente di Baia Felix Gaetano Moretta.

Da questo confronto sono scaturite molte considerazioni interessanti ai quesiti formulati ai partecipanti in primis Gaetano Cerrito sulla domanda se questa emergenza relativa al Covid19 e’ un problema o una opportunità del territorio ha risposto con grande franchezza sulla necessità di un cambio di passo sopratutto politico nella gestione del Territorio sperando che la classe dirigente possa di concerto operare con onestà intellettuale, senza privilegiare gli interessi personali e applicare in todo il proprio ruolo con l’esclusivo obiettivo del bene e la salute dei cittadini e del territorio.

- Sessa Aurunca e Cellole da sempre due percorsi paralleli. Continuerà questo percorso o questo momento cosi importante per il territorio aurunco farà si che si incroceranno questi percorsi unendo gli obiettivi di prevenzione e rilancio?
Questa è la domanda fatta all’Avvocato Alberto Verrengia che ha confermato la necessità immediata di condividere gli uffici, la sanità pubblica, le forze di polizia, le strategie sul turismo e il territorio, per essere più forti, eliminare la dispersione di energia ed essere più’ incisivi nell’affrontare una stagione estiva che arriverà a gamba tesa tra pochi giorni, sperando che la grande affluenza prevista sia graduale e regolamentata dalle nuove direttive dell’imminente DPCM e nuove ordinanze della Regione Campania.

Il Comune di Sessa Aurunca sta già approntando delle iniziative di supporto anche al sistema imprenditoriale e sociale con degli interventi su vari fronti per supportare una parte importante del territorio.
Anche i cittadini avranno degli sgravi come Canoni idrici e probabilmente sulla tassazione delle seconde case.

Sempre molto diretto e concreto Giuseppe Vitale di Big Brother Ambiente. Questa emergenza COVID19 ha evidenziato palesemente gli sversamenti abusivi, vedi il grave episodio del Fiume Agnena tra Castelvolturno e Mondragone, è il giusto momento perché’ le amministrazione agiscano contro questo grave scempio ed in funzione della grande priorità : la salute pubblica.
Il motto e’ agire e farlo sempre e bene.
In questo periodo e’ andato l’elogio di Big Brother al Comandante Casale del Comune di Cellole che si sta prodigando con Azioni e concretezza nell’ambito delle sue possibilità.

Il concetto importante ed anche la provocazione di Giuseppe Vitale l’ha raccontata con una storia vera quella del Frusinate con il problema della schiuma bianca scaricata nel Garigliano. In quel caso si sono attivate circa 30 associazioni ambientaliste che hanno con forza individuato e risolto insieme alle forze di polizia il grave problema che indirettamente e stato anche un problema delle nostre spiagge.

La morale e’ che ogni associazione del litorale domizio e del Territorio Aurunco, baia felix compresa, dice Vitale agisce da sola ognuno con obiettivi diversi a volte con degli interessi che vanno al di sopra della questione ambientale ed ecologica. In effetti l’unione delle associazioni del territorio potrebbe essere un anticorpo importante per i problemi vecchi e nuovi del litorale.
Questo invito và raccolto nel tentare di unire tutte le associazioni de l territorio in un unico corpo coordinato ed unito per la tutela dell’ambiente e della salute,la risoluzione dei problemi ed affrontare con consapevolezza le grandi emergenze.
Nella fase conclusiva della diretta il Presidente Baia Felix Gaetano Moretta ha annunciato che l’associazione si è Impegnata ad offrire uno spazio attrezzato per un presidio stabile delle forze di polizia urbana nel villaggio Turistico e magari se riuscirà il comitato ad ospitare anche la guardia medica in Baia proprio per il momento delicato di questa Fase 2 e la riapertura del Villaggio.
A breve ci sarà una nuova diretta con argomenti sempre relativi alla iniziativa #BaiaSicura.